Poesie (Palazzeschi)/A Palazzo Oro Ror

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

La raccolta Lanterna, di cui si propone il primo esempio, riprende diverse tematiche e forme poetiche dei Cavalli bianchi, pur presentando poesie senza dubbio più complesse sia dal punto di vista dello spazio che dal punto di vista della dinamica. Questa complessità si traduce quasi sempre in componimenti parecchio più lunghi rispetto a quelli precedenti. Questa poesia riprende e sviluppa i temi svilpuuati in Cavalli bianchi (A Palazzo Rari Or), introducendoli in un contesto più elaborato e dinamico. Il palazzo fantastico che si descrive nella poesia è stavolta luogo di ritrovo per coppie in abiti sontuosi che entrano ed escono in un continuo viavai.

Dati essenziali
Titolo A palazzo Oro Ror
Anno 1907
Raccolta originale Lanterna
Metro versi trisillabi, senari, novenari e misure maggiori, per un totale di 27 versi.

La poesia testimonia la spiccata tendenza dell'autore a creare nomi di fantasia (vedi anche Rio Bo). Tipico della prima produzione palazzeschiana è qui il ricorso a temi tipici della fiaba, come quello della dama e del cocchio (Cenerentola). Come in tutti i componimenti di questo periodo, ogni movimento è ciclico.

Il maggior elemento di originalità di questa poesia è forse la descrizione dello stagno, che riflette l'immagine dell'intera poesia. Il riflesso è visibile anche nella simmetria quasi perfetta di alcuni enunciati:

  • Dei ricchi broccati ricopron le dame / ricopron le vesti cosparse di gemme i ricchi broccati.

La specularità è del resto un elemento di composizione assai ricorrente nella produzione di Palazzeschi, sia a livello di forma (distribuzione delle parole) che di contenuto. Ne è del resto un tipico esempio la poesia lo specchio (raccolta Poemi, sezione le mie ore).

Il componimento è caratterizzato da un'alternanza tra silenzio e rumore, nonché da una certa ricchezza cromatica.

Per quanto riguarda la metrica, il ritmo dattilico tipico della raccolta precedente, Cavalli bianchi ritorna anche nei componimenti di Lanterna.

Collegamenti esterni, testo[modifica]