Wikijunior Il sistema solare/Marte

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Marte

Marte è il quarto pianeta del Sistema Solare in ordine di distanza dal sole. È un pianeta di tipo terrestre, su cui vi sono probabilità di trovare tracce di qualche forma di vita passata o presente: forse potrebbe ospitare ancora la vita.

Notizie su Marte:

  • Marte è chiamato "Pianeta rosso" a causa del colore rossastro della sua superficie.
  • Su Marte c'è il vulcano più grande del Sistema Solare (l'Olympus Mons).

Quanto è grande Marte?[modifica]

Confronto tra le dimensioni di Marte e della Terra

Marte ha un diametro pari a circa la metà di quello della Terra e una massa pari a poco più di un decimo di quella terrestre.

Com'è la sua superficie?[modifica]

La superficie di Marte fotografata da una sonda Viking.

La superficie di Marte ha un colore rossastro, dovuto alla presenza di ossido di ferro. E' molto varia; deserti rocciosi e sabbiosi si alternano a catene montuose, canyon e altipiani. L’acqua allo stato liquido non è presente, mentre notevoli sono le quantità di ghiaccio. La sua temperatura varia dai 15 gradi di giorno ai – 100 gradi di notte. La temperatura media è di -65° centigradi.

Come è la sua atmosfera?[modifica]

Marte ha un’atmosfera molto sottile composta da anidride carbonica, azoto e argo.

Quanto dura un giorno su Marte?[modifica]

Il giorno su Marte dura poco più di un giorno sulla Terra (circa 40 minuti in più).

Quanto dura un anno su Marte?[modifica]

Un anno su Marte dura poco meno di due anni terrestri.(686 giorni)

Presenta dei satelliti?[modifica]

Marte ha due satelliti naturali, Phobos e Deimos, di piccoli dimensioni.

Da chi deriva il nome?[modifica]

Per il suo colore rossastro fu nominato Marte dai Romani, che lo associavano al sanguinario dio della guerra.

Come e da chi è stato scoperto?[modifica]

Questo pianeta è conosciuto fin dall’antichità. Nell’ 800 alcuni astronomi diedero notizia nei canali sulla superficie marziana e anche di aree di colore verdastro che vennero prese per zone di vegetazione.