Wikijunior Il sistema solare/Saturno

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro
Saturno

Saturno è il sesto pianeta del Sistema Solare in ordine di distanza dal Sole. E' un pianeta gassoso ed è il più leggero: se potesse essere immerso nell'acqua, galleggerebbe! La distanza dal Sole è di 1429 milioni di km (9,6 volte quella della Terra).

Notizie su Saturno:

  • Saturno è circondato da un vasto sistema di anelli

Storia delle osservazioni[modifica]

Saturno fu visitato tra gli anni 1970 e il 1980 dalla sonda statunitense Pioneer 11 e dalle sonde Voyager 1 e Voyager 2. Saturno è l'ultimo dei pianeti visibili ad occhio nudo ed era conosciuto sin dall'antichità. Il primo astronomo ad osservarne la forma peculiare fu Galileo. L’astronomo olandese Christian Huygens fu, invece, il primo con il suo telescopio a scoprirne gli anelli.

Quanto è grande Saturno?[modifica]

Confronto tra le dimensioni di Saturno e della Terra

Saturno è uno dei pianeti più grandi del sistema solare. Infatti il suo diametro è di 120.536 km (cioè circa 9 volte il diametro terrestre).

Com'è la sua superficie?[modifica]

Saturno è un pianeta gassoso composto da idrogeno ed elio. Saturno è avvolto da degli strati di nubi e blocchi di ghiaccio. In questo pianeta ci sono tempeste gigantesche e i venti soffiano a più di 500 km all’ora che spazzano l’atmosfera. La temperatura media e di -180° centigradi. È uno dei pianeti con anelli che presentano blocchi di ghiaccio e roccia e gli girano attorno: ne contiamo centinaia, ma quelli principali sono tre: l’anello A, anello B (è il più largo e luminoso) e il C (il più debole); c’è anche un anello fioco che si estende a 299.000 km dagli altri.

Come è la sua atmosfera?[modifica]

L'atmosfera di Saturno ripresa da una sonda Cassini

L'atmosfera di Saturno mostra fasce simili a quelle di Giove. Le macchie e le nubi sono così deboli da non essere mai state osservate prima dell'arrivo delle sonde Voyager. All'interno ci sono tempeste e vortici .

Quanto dura un giorno su Saturno?[modifica]

La spessa coltre di nuvole che copre il sesto pianeta del Sistema Solare aveva finora impedito di calcolarne con esattezza il periodo di rotazione. Grazie alle misurazioni effettuate dalla sonda spaziale Cassini ed a seguito dei calcoli effettuati sulle impercettibili variazioni magnetiche, solo di recente è stato possibile per gli astronomi fornirne una stima che è di 10 ore, 47 minuti e 6 secondi, con un errore massimo di 40 secondi.

Quanto dura un anno su Saturno?[modifica]

Un anno dura 29 anni terrestri.

Ci sono satelliti?[modifica]

Saturno ha anche dei satelliti: sono una sessantina; i più importanti sono: Tethys Dione,Mimas,Giapeto, Enceladus e Titano che è il più grande del pianeta Saturno. Nel satellite Titano sembra che ci possano essere delle forme di vita extraterrestri.

Da chi deriva il nome?[modifica]

Saturno ha preso il nome dal dio dell’agricoltura dell’antica Roma.