Filosofia presocratica e socratica

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

La storiografia riunisce sotto il nome di pre-socratici i filosofi precedenti a Socrate, vissuti tra il VII e il V secolo a.C. Questa classificazione non deve però essere intesa in senso strettamente cronologico, ma va piuttosto considerata da un punto di vista concettuale: sono infatti annoverati tra i presocratici tutti i pensatori che, anche se contemporanei del filosofo ateniese (come per esempio Democrito), non abbracciarono la sua impostazione innovatrice.

Entrando più nello specifico, la filosofia presocratica include i due periodi indicati da Nicola Abbagnano come cosmologico, durante il quale l'attenzione è rivolta verso la ricerca dell'unità «che garantisce l'ordine al mondo», e antropologico, in cui è compreso Socrate, dominato dal problema dell'uomo.[1] Giovanni Reale invece parla di un periodo naturalistico (caratterizzato dal "problema cosmo-ontologico", ovvero la nascita dell'universo e di tutte le cose) e uno umanistico.[2]

Questo libro ripercorre la storia dei primi filosofi fino a Socrate riprendendo le informazioni presenti in vari manuali scolastici e profili di filosofia antica. La sua finalità è di fornire un sussidio didattico per gli studenti della scuola secondaria di secondo grado e per tutti coloro che, non conoscendo l'argomento, necessitano di uno strumento chiaro e sintetico che li introduca alle tematiche principali della filosofia presocratica e socratica.

Note[modifica]

  1. Abbagnano, pag. 25
  2. Reale, pag. 56-57

Bibliografia[modifica]

Per i frammenti e le testimonianze sui presocratici

  • H. Diels, W. Kranz, Die Fragmente der Vorsokratiker, Berlin 1951-52; trad. it.: I presocratici. Testimonianze e frammenti, a cura di G. Giannantoni, Laterza, Bari 1969

Le testimonianze sulla vita e il pensiero di Socrate sono raccolte in

  • Socratis et Socraticorum Reliquiae, a cura di G. Giannantoni, Bibliopolis, Napoli 1986; trad. it.: Socrate. Tutte le testimonianze da Aristofane e Senofonte ai padri cristiani, a cura di G. Giannantoni, Laterza, Bari 1971

Profili e manuali di storia dei filosofia citati in questo libro:

  • N. Abbagnano, G. Fornero, Itinerari di filosofia, Paravia, Milano 2002
  • F. Cioffi, G. Luppi, A. Vigorelli, E. Zanette, Il testo filosofico, Bruno Mondadori, Milano 1991
  • G.B. Kerferd, I sofisti, trad. it., Il Mulino, Bologna 1988
  • G. Reale, I problemi del pensiero antico dalle origini ad Aristotele, Celuc, Milano 1972

Libri correlati[modifica]