Finlandia/Città/Rovaniemi

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera Avanzamento: 100% (completo) Wikibook sulla Finlandia (copertina) Avanzamento: 100% (completo) Bandiera

Geografia (clima) | Storia | Economia (ambiente) (turismo) | Lingua (dettagli) | Arte | Sport | Città (Helsinki) (Oulu) (Rovaniemi) (Espoo) (Turku) (Tampere)

Panorama aereo di Rovaniemi

Rovaniemi (Roavenjarga in lingua sami settentrionale) è il capoluogo della Lapponia, la provincia più settentrionale della Finlandia. Ha una popolazione di 35.400 abitanti.

È situata vicino al circolo polare artico (10 km più a nord di esso), tra le colline di Ounasvaara e Korkalovaara, alla confluenza del fiume Kemijoki e del suo affluente Ounasjoki. Il porto più vicino, a Kemi, è a 115 chilometri di distanza.

Il nome Rovaniemi è stato spesso ritenuto di origine lappone, in quanto roavve in sami indica una collina boscosa. Nei dialetti della Lapponia meridionale rova significa invece cumulo di pietre o roccia.

Storia[modifica]

Probabilmente ci sono stati insediamenti umani stabili nell'area di Rovaniemi sin dall'età della pietra. Il disboscamento di terreni per utilizzi agricoli iniziò intorno al 750 a.C. al 530 a.C. Reperti rinvenuti nell' area fanno ipotizzare che un crescente numero di persone provenienti da est, dalla Carelia, da sud, da Hämeth e dalle coste del Mare Glaciale Artico, a nord, si stabilirono a Rovaniemi a partire dal 500 d.C.|.

Le risorse naturali della Lapponia nel XIX secolo spinsero la crescita di Rovaniemi. La febbre dell'oro, e l'estensivo sfruttamento del legname attrassero migliaia di persone in Lapponia, e Rovaniemi divenne il centro economico della provincia lappone.

Nella guerra lappone, durante la Seconda Guerra Mondiale, circa il 90% degli edifici cittadini fu distrutto dalle truppe tedesche. La ricostruzione di Rovaniemi iniziò nel 1946. Molti edifici pubblici e privati della città furono progettati dall'architetto finlandese Alvar Aalto, come ad esempio il Centro Amministrativo e Culturale, che comprende il municipio, il teatro cittadino e la biblioteca provinciale.

Economia[modifica]

Grazie all'ambiente naturale incontaminato che la circonda e alle numerose infrastrutture ricreative, il turismo è un importante settore economico a Rovaniemi. La città conta numerosi alberghi, situati sia in centro che nelle zone periferiche. La maggioranza dei suoi 35.000 abitanti è impiegata nel settore dei servizi.

Dato che Rovaniemi è la capitale della provincia della Lapponia, molte istituzioni governative hanno sede nella città. Si calcola che dei 35.000 abitanti circa 10.000 siano studenti, infatti a Rovaniemi si trovano l'Università della Lapponia e l'Istituto Politecnico di Rovaniemi.

Rovaniemi è il punto più a nord della ferrovia elettrificata del Gruppo VR, con treni passeggeri diurni e notturni che partono dalla stazione di Rovaniemi verso Oulu, Tampere, Helsinki e Turku. Verso il nord-est della regione della Lapponia partono treni a motore diesel che la collegano con Kemijärvi.

Turismo[modifica]

Fra i punti d'interesse di Rovaniemi ci sono: il ponte Jätkänkynttilä con la fiamma eterna sopra il fiume Kemijoki, l'Arktikum, ossia il museo dell'artico, e gli edifici progettati da Alvar Aalto.

Fuori dalla città si trova Santa Park, il villaggio di Babbo Natale, il cosiddetto Santa Claus Village Santapark, si trova a 8 km a nord del centro. Rovaniemi ospita anche il ristorante più settentrionale della catena McDonald's. Il museo Arktikum è un museo particolarmente completo della regione dell'artico finlandese.

Un fenomeno che attrae numerosi turisti è quello delle aurore boreali| o luci del nord. In Lapponia il numero di aurore boreali visibili in un anno può arrivare a 200, mentre nel resto della Finlandia tale numero difficilmente arriva a 20.