Geografia OpenBook/Tabelle e grafici

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Qui verrà sviluppato il Paragrafo su Tabelle e grafici


Click su "Modifica", in alto, per inserire/modificare.
Click su "Salva la pagina" o "Annulla", in basso, per terminare le modifiche.


Dati geografici e tabelle[modifica]

I dati geografici, o georeferenziati, sono dati riferiti ad un luogo o ad una posizione geografica specifica.
Ad esempio, per i dati riferiti ad una persona, sono georeferenziati il luogo di nascita o la residenza; non sono georeferenziati l'altezza o il nome.

Una tabella è un prospetto organizzato in righe e colonne in cui vengono mostrati dati ed informazioni che possono essere lette sia verticalmente che orizzontalmente.

Le tabelle sono utilizzate in particolare per la lettura e l'analisi dei dati e vengono utilizzate molto spesso nella letteratura scientifica e nella stampa divulgativa.

La classifica della Serie A di calcio è una tabella di dati georeferenziati.

Le tabelle si prestano bene per riassumere ed evidenziare dati geografici (georeferenziati) come nel caso degli indici geoeconomici dei Paesi d'Europa.

Diagrammi[modifica]

Un diagramma, o più comunemente "grafico", è una rappresentazione simbolica realizzata secondo regole precise che si prefigge lo scopo di rende i dati rappresentati più facilmente consultabili. Generalmente i dati rappresentati nei diagrammi sono organizzati sotto forma di tabelle.

Il diagramma più semplice è quello basato sul piano cartesiano in cui sull'asse verticale (y) vengono indicate le quantità e sull'asse orizzontale posizionate in ordine decrescente (o crescente) i nomi degli elementi. Un esempio è quello di un diagramma della popolazione.

Per i vari tipi di diagrammi si possono vedere gli esempi all'interno di Excel (Office) o di Calc (Open Office) riportati nell'apposito menu.


Diagramma climatico (climogramma)[modifica]

Climogramma di Taranto

Si tratta di un grafico utilizzato in ambito geografico, in particolare per lo studio dell'atmosfera.
Il diagramma climatico è una rappresentazione grafica che pone a confronto i valori climatici mensili, temperatura media e precipitazioni totali, riferiti ad una specifica località.
Per avere delle informazioni valide sul clima le misurazioni devono essere effettuate per un periodo sufficientemente lungo, di almeno 20-30 anni.

La temperatura media mensile nei diagrammi climatici generalmente viene rappresenata graficamente come linea spezzata. Per temperatura media mensile si intende la media fra le massime giornaliere e le minime giornaliere registrate durante un mese di calendario.
Le precipitazioni totali mensili vengono rappresentate graficamente come barre verticali.

Per una migliore definizione del tipo di clima presente in una zona, possono essere misurate anche l'umidità dell'aria, la durata dell'insolazione, l'intensità e la direzione dei venti.

Le misurazioni vengono effettuate e registrate da apposite stazioni meteorologiche (stazioni o centraline meteo) che tramite appositi sensori rilevano le condizioni atmosferiche e ne memorizzano i valori numerici che vengono riportati generalmente in apposite tabelle.

Data la migliore comprensione in forma grafica, rispetto alla forma tabellare, il diagramma climatico viene utilizzato per rappresentare in modo rapido e sintetico il clima di una data località fornendo un quadro chiaro e preciso, di facile comprensione anche ai meno esperti.

Climogramma di Calcutta

Come detto, la rappresentazione tipica di un diagramma climatico utilizza la combinazione, il confronto, di un diagramma a barre per le precipitazioni e di un diagramma a linee per le temperature, avvalendosi di un doppio asse verticale per i riferimenti numerici (p.es. temperature a sinistra e precipitazioni a destra); sull'asse orizzontale vengono riportati i 12 mesi del calendario.

Una delle migliori fonti sul web di dati climatici riportati in forma tabellare e dei relativi diagrammi, rilevati per moltissime località/città del mondo, è Weatherbase.
Se ad esempio scriviamo il nome di una città (se è una città italiana nota nel mondo dobbiamo scrivere in nome inglese, p.es. Venice invece di Venezia) otteniamo numerosi dati climatici mensili in forma tabellare. Cliccando sulla piccola icona a destra di ciascuna serie otteniamo anche il grafico delle misurazioni mensili.

Climogramma di Almeria

Per ottenere vero e proprio un diagramma climatico (come nel grafico Climogramma di Calcutta, qui a destra) si debbono combinare, come detto in un unico grafico le misure riferite alle temperature medie mensili (o anche a tre serie, con temperature mensili minime, medie e massime come nel grafico a destra più in basso, Climogramma di Almeria) ed alle precipitazioni mensili totali.

Notare che i due diagrammi climatici riportano uno il riferimento ai valori della temperatura a destra sull'asse verticale (Calcutta) e l'altro a sinistra (Almeria) e viceversa per le precipitazioni.

Una buona esercitazione pratica può essere quella di produrre un diagramma climatico completo (temperature mensili minime e massime in forma lineare, congiutamente alle precipitazioni mensili a forma di barre, con doppio asse verticale) a partire dai dati climatici trovati su Weatherbase mettendo a confronto due località di cui si conosce il differente clima.
A questo scopo può essere utilizzato il software OpenSource[1] LibreOffice[2] Calc (in italiano), liberamente scaricabile dall'apposito sito web (LibreOffice).

Esercitazione: elaborazione di tabelle e numeri indice al computer (OpenSource)[modifica]

Esercitazione: realizzazione di grafici con strumenti tradizionali[modifica]

Esercitazione: realizzazione di grafici al computer (OpenSource)[modifica]

  1. Espressione inglese che significa sorgente aperta. In informatica indica un software di cui gli autori (più precisamente, i detentori dei diritti) rendono pubblico il codice sorgente, favorendone il libero studio e permettendo ai partecipanti di apportarvi modifiche ed estensioni
  2. Software libero di produttività personale prodotto da The Document Foundation, comprende una serie di programmi per l'elaborazione di testi, fogli di calcolo, presentazioni, grafici e disegni, database e formule matematiche, compatibile con altre suite per ufficio, tra cui Microsoft Office