Supercomputer/Colossus

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
  1. DefinizioneSupercomputer/Definizione
  2. StoriaSupercomputer/Storia
  3. Tassonomia di FlynnSupercomputer/Tassonomia di Flynn
  4. Calcolo paralleloSupercomputer/Calcolo parallelo
  5. HardwareSupercomputer/Hardware
  6. PipelineSupercomputer/Pipeline
  7. Processore vettorialeSupercomputer/Processore vettoriale
  8. CacheSupercomputer/Cache
  9. Uniform Memory AccessSupercomputer/Uniform Memory Access
  10. Non-Uniform Memory AccessSupercomputer/Non-Uniform Memory Access
  11. Raffreddamento a liquidiSupercomputer/Raffreddamento a liquidi
  12. RAIDSupercomputer/RAID
  13. SoftwareSupercomputer/Software
  14. Legge di AmdahlSupercomputer/Legge di Amdahl
  15. OccamSupercomputer/Occam
  16. MPISupercomputer/MPI
  17. PVMSupercomputer/PVM
  18. openMosixSupercomputer/openMosix
  19. Misura delle prestazioniSupercomputer/Misura delle prestazioni
  20. UtilizziSupercomputer/Utilizzi
  21. Elenco di computer: · Macchina AnaliticaSupercomputer/Macchina Analitica · ColumbiaSupercomputer/Columbia · ENIACSupercomputer/ENIAC · ILLIAC IVSupercomputer/ILLIAC IV · CDC 6600Supercomputer/CDC 6600 · CDC 7600Supercomputer/CDC 7600 · CDC CyberSupercomputer/CDC Cyber · CDC STAR-100Supercomputer/CDC STAR-100 · ETA10Supercomputer/ETA10 · TX-0Supercomputer/TX-0 · SAGESupercomputer/SAGE · Cray-1Supercomputer/Cray-1 · Cray-2Supercomputer/Cray-2 · Cray X-MPSupercomputer/Cray X-MP · IBM 7030Supercomputer/IBM 7030 · Zuse Z1Supercomputer/Zuse Z1 · Zuse Z2Supercomputer/Zuse Z2 · Zuse Z3Supercomputer/Zuse Z3 Elenco attuale dei 500 computer più potenti al mondo - TOP500Supercomputer/Elenco attuale dei 500 computer più potenti al mondo - TOP500
Il Colossus Mark II. Il pannello di controllo a sinistra viene utilizzato per regolare i settaggi del decodificatore di Lorenz. I nastri con i dati sono a destra

Il Colossus è stato il primo computer in grado di forzare i codici crittografici sviluppati dall'Enigma dei Tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale. Il Colossus è il primo computer prodotto dagli Inglesi, costruito in segreto per la marina militare, e uno dei primi totalmente elettronici. Infatti è il primo ad usare le valvole termoioniche (allora usate solo da amplificatori) a posto dei relè, aumentando quindi notevolmente la potenza di calcolo sfruttandone ben 1500.

Colossus è stato progettato da Tommy Flowers nella Post Office Research Station a Dollis Hill. Il prototipo, Colossus Mark I, venne assembato a Bletchley Park nel febbraio del 1944. Il migliorato Colossus Mark II venne installato nel giugno del 1944, e dieci altri Colossus vennero costruiti prima della fine della guerra.

Il Colossus fu sviluppato per forzare i messaggi codificati con il Lorenz SZ 40/42. La macchina comparava due flussi di dati effettuando delle comparazioni basate su operazioni boleane. Un flusso è il messaggio da decifrare mentre il secondo è un flusso generato dalla macchina che cerca di individuare la chiave di codifica effettuando delle prove e confrontando i risultati. Se una simulazione dimostra un grado di accuratezza superiore a una specificata soglia il risultato veniva stampato tramite una macchina da scrivere elettrica. Si stima che sviluppasse circa 5000 operazioni al secondo e quindi tra il 1943 e il 1946 fu il più potente computer del pianeta. Nel 1946 fu presentato l'ENIAC.