Bivona/Le chiese/Chiesa dell'Immacolata Concezione

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Bivona
Sommario
Categoria · Copertina · Bibliografia · Sviluppo · modifica il template
il paese | la storia | i monumenti | il Ducato | il circondario storico | le chiese
la Santuzza | le personalità legate alla città | lo Stemma Comunale | i Sindaci
il Castello | i monti | la Diga Castello | la stazione meteo
il dialetto | la vita religiosa | la comunità ebraica | la località: Santa Filomena | le tradizioni

La chiesa dell'Immacolata Concezione è una chiesa di Bivona.

Risale al XVII secolo ed è sita in Piazza Giovanni Cinà, nella parte centrale del paese.

Venne edificata intorno alla metà del Seicento per volere del poeta e medico bivonese Giuseppe Romano. Era dotata di campanile, sagrestia e soprattutto di un prezioso portale barocco dalle caratteristiche colonne tortili, che attualmente giace sotto le macerie all'interno della vicina Chiesa di Santa Maria di Loreto. Presentava, inoltre, una moltitudine di arredi sacri di primissimo piano: un organo, alcune tele e preziose statue; di tutto ciò, è rimasta solamente una statua dell'Immacolata Concezione, attualmente conservata in Chiesa Madre.

La chiesa, a navata unica, è crollata quasi del tutto nel corso del Novecento: solo recentemente è stata restaurata e sconsacrata, divenendo così luogo di riunioni e convegni.