Usare Wikibooks/Cos'è

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Come prima cosa, dobbiamo capire cos'è Wikibooks. Questo modulo è consigliato anche per chi proviene da un'altra wiki: sussistono infatti molte differenze tra i vari progetti Wikimedia o le altre wiki presenti nel mondo di Internet e Wikibooks.

Wikibooks è un progetto online che si occupa della redazione di testi liberi grazie al contributo di volontari, i cosiddetti wikibookiani, uniti a formare una comunità online.

È un progetto della Wikimedia Foundation, un'organizzazione nata per la diffusione del sapere libero tramite la potenza di uno strumento quale Internet.

Searchtool.svg Per approfondire, vedi Wikibooks:About.

Wikimedia[modifica]

Oltre a Wikibooks, la Wikimedia Foundation gestisce altri progetti dello stesso genere: la più nota Wikipedia, Wikisource, Wikizionario, Wikiversity, ecc... ciascuno con una diversa finalità.

Tutti i progetti hanno in comune di essere wiki e di condividere alcune regole e linee guida (nel gergo "policy") stabilite come fondamentali dalla fondazione stessa. Queste regole solitamente riguardano il comportamento degli utenti, la Wikiquette (la netiquette per wiki) o questioni legali (questi argomenti verranno approfonditi più avanti). Il progetto nato per cordinare le diverse Wiki è chiamato Meta-wiki.

Cos'è un "wiki"?[modifica]

Wikipedia-logo-v2.svg Per approfondire su Wikipedia, vedi la voce wiki.

La parola "wiki" deriva dall'hawaiiano "wikiwiki" che significa "veloce". Sono chiamati "wiki" i siti modificabili direttamente dagli utenti e da coloro che consultano le pagine.

Solitamente questo tipo di siti sono legati alla divulgazione di conoscenza o alla creazione di guide o documentazione on-line (vedi ad esempio Scribus Public Wiki).

Wikibooks[modifica]

Da quanto abbiamo letto, può sembrare che Wikibooks sia un semplice sito online dove più persone operano indisturbate, ma non è così: dietro a Wikibooks ci sono anche delle decisioni, delle scelte, degli incontri, delle discussioni il tutto anima una comunità: quella dei Wikibooksiani o Wikibookiani. Essi possono anche conoscersi, diventare amici, collaborare insieme.

Esistono anche dei mezzi per comunicare: le discussioni sono infatti alla base della comunità; se qualcuno ha un problema o è indeciso su qualcosa, può chiedere ad altri qualche informazione.

Possiamo paragonare Wikibooks ad una città: al suo interno troviamo

  • Utenti ("Cittadini")
  • Amministratori ("Sindaci" e "Giudici")
  • Burocrati ("Sindaci", "Giudici" e "Governatori")

Questa è più o meno l'organizzazione. Tutti possono essere utenti. Per essere Amministratori o Burocrati, bisogna essere eletti dalla comunità.

La presenza degli amministratori è giustificata anche dalla presenza, purtroppo, di utenti che operano in modo distruttivo e vandalico.

Codice wiki[modifica]

Le pagine di Wikibooks sono scritte in un formato speciale chiamato "wikicodice". Il wikicodice è simile in molti aspetti all'HTML, e molte pagine sono scritte usando una combinazione tra wikicodice, HTML e CSS.

I vantaggi del wikicodice stanno nella sua semplicità e rapidità. Inoltre aiuta a mantenere standardizzate alcune caratteristiche di wikibooks, come i titoli di sezione delle pagine o altro.

Cosa pubblicare su Wikibooks?[modifica]

Wikibooks ha degli specifici criteri per l'inclusione di nuovi materiali. Il nome "Wikibooks" non deve trarre in inganno, perché su questo progetto non vengono ospitati tutti i tipi di libri; ad esempio, i libri di narrativa non possono essere pubblicati. Normalmente il termine usato per indicare i nostri contenuti è "libro di testo", ma con il tempo la definizione si è allargata fino ad includere "libri di testo, manuali, e altri testi di tipo didattico". La decisione finale se un particolare libro può essere o no pubblicato su Wikibooks è lasciata ovviamente alla comunità.

È importante notare che Wikibooks si sovrappone per molti aspetti con il progetto Wikiversità. Materiali che sono fuori dalla portata di Wikibooks possono però essere accettati su Wikiversity.