Wikibooks:Classificazione decimale Dewey

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.

000 · 100 · 200 · 300 · 400 · 500 · 600 · 700 · 800 · 900

Genesi[modifica]

La Classificazione decimale Dewey fu inventata da Melvil Dewey nel 1876 per la biblioteca del Amherst College. Si fonda su due elementi principali: la classificazione di Bacone dello scibile umano (in The advancement of learning, 1608) e il sistema decimale.

Secondo Bacone, lo scibile umano dipende da tre facoltà fondamentali dell'uomo: Memoria (Storia), Immaginazione (Poesia, Arte), Ragione (Filosofia).

Dewey, ispirandosi all'ordinamento della biblioteca di St. Louis, a Jacob Schwart e a William Torrey Harris, a cui si deve l'ordinamento della biblioteca stessa, a Natale Battezzati, che nel 1871 aveva pubblicato a Milano il "Nuovo sistema di catalogazione bibliografico generale", giunse all'adozione di uno schema baconiano, ma invertito: Ragione (Filosofia), Immaginazione (Poesia), Memoria (Storia). Da questa suddivisione nascono le classi fondamentali che, nella CDD, rappresentano i rami del sapere.

Lista completa delle categorie di Dewey: in lingua inglesein lingua italiana.

La CDD su Wikibooks[modifica]



La classificazione[modifica]

Pagine correlate[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]