Aiuto:Sottopagina

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search


Una sottopagina è una pagina secondaria, subordinata ad una pagina di discussione, ad una pagina utente, ad una pagina di servizio, etc. Possiamo definire la sottopagina come una foglia, e la pagina che la ospita come la pagina che le fa da ramo. Il nome della sottopagina è separato dal nome della pagina del livello superiore per mezzo di uno slash ("/"). Per ottenere un link funzionante alla sottopagina occorre sempre indicare il nome composto: ad esempio, [[Pagina/Sottopagina]].

Nei libri (cioè nel namespace principale) una sottopagina è semplicemente un modulo (una pagina) del libro.

Creare una sottopagina[modifica]

Per creare una sottopagina si possono usare due procedure molto semplici:

  • inserire in una pagina, o magari nella Pagina delle prove, un link verso la sottopagina; questo comparirà ovviamente come un link rosso, e sarà quindi sufficiente cliccarlo e seguire la normale procedura per iniziare una pagina nuova;
  • se si sta visualizzando la pagina che farà da ramo, è sufficiente aggiungere "/Nomesottopagina" all'URL nella barra degli indirizzi del vostro browser e premere invio; comparirà l'avviso che la pagina è mancante e che può essere inserita.

È anche possibile creare la sottopagina di una sottopagina (ad esempio: [[Prefazione/A chi è rivolto questo libro/Difficoltà]]).

Le sottopagine sono all'atto pratico come tutte le altre pagine, hanno una loro cronologia, una pagina di discussione, ed è possibile spostarle o usare vari strumenti come il "puntano qui".

Utilizzi consentiti[modifica]

È obbligatorio usare le sottopagine per l'organizzazione dei libri: ad esempio, tutte le pagine del libro HTML sono sue sottopagine (HTML/Immagini, HTML/Moduli, ecc...)

Alcuni degli altri utilizzi possibili sono:

  • Creare una sottopagina utente, ad esempio [[Utente:MarioRossi/ArchivioMessaggi]] o [[Utente:MarioRossi/Prove]];
  • Dividere il contenuto di una pagina di servizio che altrimenti sarebbe troppo lunga (come ad esempio la pagina con l'elenco delle violazioni di copyright);
  • Archiviare i vecchi messaggi di una pagina di discussione divenuta troppo lunga, creando ad esempio [[Discussione:Voce/Archivio1]]; questo consente ai vecchi messaggi di essere comunque rintracciabili, anche perché l'operazione di archiviazione non cancella la cronologia della pagina di discussione.
  • Creare una sottopagina che possa ospitare una bozza (draft), ad esempio [[Voce/Bozza]]; la sottopagina potrebbe contenere ad esempio una versione rivista ed ampliata della voce, in modo che la comunità possa valutare le due versioni e discutere sull'opportunità di approvare i cambiamenti proposti;

Linee guida sull'utilizzo[modifica]

Searchtool.svg Per approfondire, vedi Aiuto:Convenzioni di nomenclatura.

Per la costruzione di libri, le sottopagine sono necessarie per mantenere una struttura gerarchica e ordinata delle pagine.

Gli utenti possono creare sottopagine nel caso ne abbiano bisogno per organizzare meglio il proprio lavoro. È bene ricordare però che Wikibooks non è un servizio di hosting gratuito, e che quindi il contenuto delle sottopagine degli utenti dovrebbe essere sempre attinente al progetto.

Namespace[modifica]

In alcuni namespaces la creazione di una sottopagina non è permessa, oppure è un'operazione permessa ma deprecata. In ogni caso, è bene prestare attenzione al namespace in cui si sta creando la sottopagina: ad esempio, le sottopagine riguardanti le discussioni dovrebbero rimanere nel namespace "Discussione:", i template in "Template:", etc.

Ecco in dettaglio il comportamento delle sottopagine nei namespace:

  • Media: deprecato, l'uso di sottopagine in questo namespace non ha significato; gli automatismi non funzionano
  • Speciale: non permesso
  • Principale: è necessario, in quanto la struttura dei libri si basa su una pagina principale e tutte le sue sottopagine costituiscono i moduli del wikibook.
  • Utente: lecito
  • Wikibooks: lecito
  • Immagine: deprecato, l'uso di sottopagine in questo namespace non ha significato; gli automatismi non funzionano
  • MediaWiki:
  • Template: deprecato, l'uso di sottopagine in questo namespace ha poco significato; gli automatismi non funzionano
  • Aiuto: lecito
  • Categoria: deprecato, l'uso di sottopagine in questo namespace non ha significato; gli automatismi non funzionano

Automatismi[modifica]

  • Per consentire all'utente di orientarsi nei vari livelli che è possibile creare, in ogni sottopagina sarà visualizzato in alto un link diretto al livello superiore; questo avviene per tutti i namespaces in cui è previsto l'uso delle sottopagine, tra i quali anche il namespace principale.
Ad esempio nella pagina HTML/Introduzione compare automaticamente:
< HTML
  • Per effettuare un link ad una pagina di livello maggiore è possibile usare la sintassi: [[/Nome sottopagina/]]; nella pagina HTML, ad esempio, scrivere [[/Moduli/]] è equivalente a scrivere [[HTML/Moduli|Moduli]]
  • Per effettuare in una sottopagina il link ad un'altra sottopagina della stessa pagina di primo livello, è possibile usare la sintassi: [[../Nome sottopagina/]]; nella pagina HTML/Moduli, ad esempio, scrivere [[../Frame/]] è equivalente a scrivere [[HTML/Frame|Frame]]

Voci correlate[modifica]