Arabo/Esercizi/Alfabeto

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Le lettere dell'articolo (ﺍ ﻝ)[modifica]

Una parola speciale[modifica]

L'articolo determinativo in italiano assume diverse forme: il, lo, la, i, gli, le.

In arabo invece è invariabile e ha una forma fissa:

ﺍﻝ :: al

All'articolo è dedicato un modulo apposito.

Abbiamo scelto queste due lettere per iniziare gli esercizi, perché l'articolo è presente in quasi tutte le frasi e anche perché le due lettere indicate sono molto comuni in diverse parole.

Da tenere presente[modifica]

Le due lettere:

ﺍ ﻝ



corrispondenti ai suoni

l â

si assomigliano, si impari bene a distinguerle.

La "alif" (ﺍ) non si lega mai alla lettera seguente (cioè a quella che sta a sinistra), si lega invece alla lettera precedente, se questa lo consente.

La "lâm" (ﻝ) si può legare sia a destra che a sinistra.

Note sulla pronuncia[modifica]

Anticipiamo alcune informazioni relative alla pronuncia (v. modulo sulla pronuncia):

La ﺍ si legge normalmente come una "a" lunga (indicata in questo libro con "â").

In posizione iniziale, tuttavia, come vedremo più avanti, può avere altre pronunce: "a" breve (come accade nel caso dell'articolo), "i" lunga o breve, "u" lunga o breve; in casi particolari può essere anche muta.

Per ora, invitiamo il lettore ad aiutarsi con le indicazioni che forniremo caso per caso, nei livelli successivi daremo maggiori chiarimenti su questi usi particolari.

La ﻝ corrisponde alla "l" italiana, con una sola eccezione importante, che riguarda l'articolo e che sarà esaminata nel modulo relativo a questo.

Combinazione grafica di ﺍ e ﻝ[modifica]

Quando la ﻝ è seguita dalla ﺍ (suono ), invece di scriverle una dietro l'altra, si usa un simbolo grafico particolare:

لا



Secondo gruppo di lettere (ﺏ ﺕ ﺙ ﻥ ﻱ)[modifica]

Questo secondo gruppo comprende:

ﺏ ﺕ ﺙ ﻥ ﻱ



che corrispondono a:

y (î) - n - th - t - b



Da tenere presente[modifica]

Queste lettere hanno forma simile. Ciò che le caratterizza essenzialmente sono i puntini: uno solo per la "b" e la "n", ma in un caso sotto e nell'altro sopra il rigo; due per la "t" e la "y" (anche in questo caso, diversi per la posizione sopra o sotto il rigo); tre per la "th", sopra il rigo.

Si noti il modo in cui sono disposti i tre puntini (a triangolo).

In posizione iniziale o centrale, queste lettere si riducono a un semplice dente con il punto o i punti associati.

Si noti che la "nûn" e la "yâ", in posizione isolata o finale, sono più incavate e vanno sotto il rigo, mentre le altre sono più piatte e si mantengono sul rigo. Inoltre la sola "yâ", in posizione isolata o finale, ha un risvolto verso l'alto all'attacco con la lettera precedente.

Note sulla pronuncia[modifica]

Anche in questo caso anticipiamo alcune informazioni relative alla pronuncia:

  • ث ("th") è pronunciata come il "th" sordo dell'inglese "thin" (non come il "th" sonoro di "then"); per chi non conosce l'inglese, è ottenuto cercando di produrre il suono "t" con la lingua tra i denti;
  • può rappresentare sia la semivocale "y" dell'inglese "you" (e la semivocale "i" dell'italiano "ieri") che la vocale "i" lunga (che indicheremo con "î"); in alcune parole rappresenta la "i" del dittongo "ai".

Parole[modifica]

Diamo una serie di parole contenenti solo queste cinque lettere, oltre alla "alif" (ﺍ) e alla "lâm" (ﻝ).
Un primo esercizio serve a impadronirsi della scrittura araba. Bisogna semplicemente copiare queste parole.
Raccomandiamo, come ulteriore esercizio, di ripetere ad alta voce e memorizzare le stesse parole.

Esercizio 1

  1. اين :: àina =dove (interrogativo)
  2. باب :: bâb =porta
  3. بيت :: bait =casa
  4. بنت :: bint =figlia, ragazza
  5. بني :: bunnî =marrone
  6. ثان :: thân =secondo
  7. ليل :: layl =notte
  8. لبن :: làban =latte
Esercizio 2

  1. ل (precisamente: لَ )
  2. لا ::=no
  3. بل (precisamente: بَلْ ) bal =al contrario
  4. بلا (precisamente: بِلَا ) bilâ =senza

Terzo gruppo di lettere (ﺝ ﺡ خ ﺱ ﺵ)[modifica]

Anche questo gruppo comprende cinque lettere:

ﺝ ﺡ خ ﺱ ﺵ



che corrispondono a:

sh - s - kh - h - j

Da tenere presente[modifica]

Come le precedenti, queste lettere si legano sia a destra che a sinistra, ma a differenza di quelle del gruppo precedente, non si riducono mai a semplici denti. ﺱ e ﺵ si riducono a tre denti consecutivi, mentre le altre conservano l'angolo. Per tutte queste lettere, come per le precedenti, la presenza e la posizione dei punti sono fondamentali.

Note sulla pronuncia[modifica]

Anche in questo caso anticipiamo alcune informazioni relative alla pronuncia:

  • ج (che abbiamo indicato con "j") si pronuncia come la "g" di gelato; in alcuni dialetti arabi, peraltro, viene pronunciata come la "g" di gatto;
  • ح si pronuncia come una "h" nettamente aspirata (la "h" dell'inglese hand)
  • خ rappresenta un'aspirata più forte, come la "j" dello spagnolo (p.es. José) o il "ch" del tedesco (p.es. Achtung)
  • è la "s" sorda di sasso, sabbia
  • (che abbiamo indicato con "sh") si pronuncia come "sh" dell'inglese cash o "sc" dell'italiano scena

Parole[modifica]

Diamo una serie di parole contenenti queste cinque lettere, oltre a quelle già viste.
Gli esercizi vanno svolti come indicato precedentemente (copia, lettura, memorizzazione).

Esercizio 3
  1. تحت :: taht =sotto
  2. جانب :: jânib =lato
  3. جبل :: jàbal =monte
  4. جلس :: jàlas =si è seduto
  5. جناح :: janâh =ala
  6. حبل :: habl =corda
  7. حب :: hubb =amore
  8. حج :: hajj =pellegrinaggio (in particolare il pellegrinaggio alla Mecca)
  9. حسن :: hasan =bello (detto anche di persona)
  10. خشب :: khàshab =legna
Esercizio 4
  1. سبب :: sàbab =causa
  2. سبت :: sàbt =sabato
  3. شاب :: shâbb =giovanotto
  4. شيخ :: shaikh =anziano, sceicco
  5. نسي :: nasîa =dimenticare, dimenticò
  6. حيث :: haith =dove (relativo), laddove
  7. اين :: àina =dove (interrogativo)
  8. حين :: hîna =quando, nel momento che

Quarto gruppo di lettere (ﺩ ﺫ ﺭ ﺯ ﻭ)[modifica]

Anche questo gruppo comprende cinque lettere:

ﺩ ﺫ ﺭ ﺯ ﻭ



che corrispondono a:

w (û) - z - r - dh - d



Da tenere presente[modifica]

Queste lettere sono le uniche, oltre alla "alif" (ﺍ), che si legano solo con la lettera precedente (a destra), ma non con la seguente (a sinistra). Anche in questo caso il puntino è importante per la distinzione.

ﺩ ﺫ si possono confondere con il dentino usato per il secondo gruppo di lettere. Per distinguerle, è importante fare attenzione sia alla grandezza, che alla posizione; spesso vengono scritte un po' sopraelevate rispetto al rigo.

Le altre lettere di questo gruppo scendono tutte e tre sotto il rigo.

Note sulla pronuncia[modifica]

Anche in questo caso anticipiamo alcune informazioni relative alla pronuncia:

  • (che indicheremo con "dh") corrisponde al suono inglese "th" sonoro ("th" di "then"); per chi non conosce l'inglese, si può ottenere cercando pronunciare "d" con la lingua tra i denti;
  • (che indicheremo con "z") corrisponde in italiano al suono della "s" sonora (di "rosa")
  • può rappresentare sia la semivocale "w" dell'inglese "want" (e la semivocale "u" dell'italiano "uomo") che la vocale "u" lunga (che indicheremo con "û"); in alcune parole, rappresenta la "u" del dittongo "au" (pronunciato "o" in certi dialetti).

Parole[modifica]

Diamo una serie di parole contenenti queste cinque lettere, oltre a quelle già viste.
Gli esercizi vanno svolti con le modalità consuete (copia, lettura, memorizzazione).

Esercizio 5
  1. ابو :: abû =padre
  2. اسد :: àsad =leone
  3. اوربا :: aurubbâ =Europa
  4. بحر :: bahr =mare
  5. بنون :: banûn =figli
  6. تاريخ :: târîkh =data
  7. ريح :: rîh =vento
  8. حار :: hârr =caldo
  9. بارد :: bârid =freddo
  10. بريد :: barîd =posta
  11. بار :: bâr =bar
Esercizio 6
  1. جديد :: jadîd =nuovo
  2. حجز :: hajz =prenotazione
  3. زبد :: zubd =burro
  4. زيت :: zàit =olio
  5. خبز :: khubz =pane
  6. زبادي :: zabâdî =yogurt
  7. ذبيب :: dhabîb =uvetta

Quinto gruppo di lettere (ﻙ ﻡ)[modifica]

Come quinto gruppo indichiamo solo due lettere:

ﻙ ﻡ



che corrispondono a:

m - k



Da tenere presente[modifica]

Queste lettere non hanno puntini. Solo la ﻙ in posizione isolata o finale ha un segno caratteristico, diverso dai punti, che serve per differenziarla bene dalla ﻝ.

Si noti inoltre che:

  • la ﻙ ha una forma molto diversa se in posizione iniziale (ﻛ) o centrale; in posizione isolata o finale si mantiene sopra il rigo;
  • la ﻝ ha forma simile in tutte le posizioni e scende sempre un po' sotto il rigo;
  • la ﻡ si riduce a un piccolo cerchietto, che tende a mantenersi molto basso.

Si presti attenzione a evitare di confondere le seguenti lettere:

  • la ﻡ in posizione iniziale o centrale con la ﻑ o la ﻕ; queste ultime hanno sempre uno o due punti diacritici;
  • la ﻡ in posizione iniziale o centrale con la ﻉ; quest'ultima viene scritta incrociando le linee (in posizione centrale sono, rispettivamente, ﻌ ﻤ );
  • la ﻡ in posizione finale con la ﻭ.

Note sulla pronuncia[modifica]

Queste lettere sono pronunciate come le corrispondenti ("k" ovvero "c" di cane, "m") in italiano.

Parole[modifica]

Al solito, diamo una serie di parole contenenti queste lettere, oltre a quelle già viste.
Gli esercizi vanno svolti con le modalità consuete (copia, lettura, memorizzazione).

Esercizio 7
  1. كتاب :: kitâb =libro
  2. كذب :: kàdhib =bugia
  3. كاذب :: kâdhib =bugiardo
  4. كلب :: kalb =cane
  5. ملبس :: màlbas =vestito
  6. مبلل :: mùballal =bagnato
  7. متكرر :: mutàkarrir =frequente
  8. كبير :: kabîr =grande
  9. كويس :: kuwais =buono
  10. شمس :: shams =sole
Esercizio 8
  1. جمرك :: jùmruk =dogana
  2. مكتب :: màktab =ufficio
  3. بنك :: bank =banca
  4. اليوم :: alyàum =oggi
  5. سمين :: samîn =grasso
  6. سليم :: salîm =sano
  7. سلم :: sìllim =scala
  8. حمام :: hammâm =bagno
  9. مالك :: mâlik =proprietario

Sesto gruppo di lettere (ص ض ط ظ)[modifica]

Come sesto gruppo indichiamo quattro lettere dette enfatiche:

ص ض ط ظ



che corrispondono a:

Z - T - D - S



Da tenere presente[modifica]

In italiano queste lettere non esistono e potrebbero essere confuse con le corrispondenti lettere non enfatiche (s,d,t,z).

Tutte queste lettere si legano sia a destra che a sinistra. Ciò che le accomuna e le rende ben riconoscibili è l'occhiello grande e leggermente allungato; tra di loro si distinguono principalmente per la presenza o meno del puntino e per la presenza o meno della barra verticale.

Note sulla pronuncia[modifica]

La pronuncia di queste lettere non è semplice per il parlante italiano.

Assomigliano a doppie in italiano, ma sono pronunciate sollevando la lingua verso il palato. La Z enfatica è dolce e la sua pronuncia varia a seconda dei dialetti.

Nella pronuncia indicheremo sempre queste lettere con maiuscole e le corrispondenti non enfatiche con minuscole (es.: "s" non è enfatica, "S" invece sì).

Parole[modifica]

Esercizio 9
  1. ابياض :: abiâD =bianco
  2. حاضر :: hâDir =presente
  3. اخضر :: àkhDar =verde
  4. رمضان :: ramaDân =Ramadan (il mese del digiuno)
  5. صباح :: Sabâh =mattino
  6. صحيح :: Sahîh =giusto
  7. صدر :: Sadr =petto
  8. صوت :: Sût =voce
  9. صيني :: Sînî =cinese
Esercizio 10
  1. خطاب :: khiTâb =discorso
  2. خاطر :: khâTir =rischio
  3. خياط :: khayyâT =sarto
  4. سلطان :: sulTân =sultano
  5. طبيب :: Tabîb =medico
  6. طير :: Tair =uccello
  7. ظل :: Zill =ombra
  8. ظن :: Zan =opinione

Settimo gruppo di lettere (ف ق)[modifica]

Come settimo gruppo di lettere, indichiamo due lettere di forma simile:

ف ق



che corrispondono a:

q - f



Da tenere presente[modifica]

Queste lettere sono caratterizzate da un occhiello sormontato da uno o due puntini.

La "q" scende maggiormente sotto il rigo rispetto alla "f".

Si presti attenzione a non confondere queste due lettere con la م in posizione iniziale o centrale. La presenza dei puntini è molto importante per la distinzione.

La ف si differenzia dalla ض per la dimensione dell'occhiello (piccolo e rotondo nella prima, grande e allungato nella seconda).

Note sulla pronuncia[modifica]

Solo la "q" presenta delle difficoltà per il parlante italiano.

Il suono è simile alla "k" ma è prodotto più in profondità nella gola.

Parole[modifica]

Esercizio 11

  1. ثقيل  :: pron. thaqîl = pesante

  2. حريق  :: pron. harîq = incendio

  3. خلف  :: pron. khalf = dietro

  4. خوف  :: pron. khûf = paura

  5. دفتر  :: pron. dàftar = quaderno

  6. ازرق  :: pron. àzraq = azzurro

  7. سارق  :: pron. sâriq = ladro

  8. سوق  :: pron. sûq = mercato

  9. شرق  :: pron. sharq = oriente

Esercizio 12

  1. صديق  :: pron. Sadîq = amico

  2. صفر  :: pron. Sifr = zero

  3. اصفر  :: pron. àSfar = giallo

  4. ضيق  :: pron. Dîq = stretto

  5. طفل  :: pron. Tifl = bambino

  6. فراش  :: pron. firâsh = letto

  7. فلاح  :: pron. fallâh = contadino

  8. فندق  :: pron. fùnduq = albergo

  9. قبيح  :: pron. qabîh = brutto

  10. قدم  :: pron. qàdam = piede

  11. قذف  :: pron. qàdhaf = lancio

  12. قصير  :: pron. qaSîr = corto

Ultimo gruppo di lettere (ع غ ه)[modifica]

L'ultimo gruppo comprende tre lettere aspirate che non hanno una precisa corrispondenza in italiano:

ع غ ه



che in questo libro indicheremo con:

H - gh - ¢



Da tenere presente[modifica]

Le due lettere ع غ si assomigliano, differendo soltanto per la presenza di un puntino. Bisogna tenere presente che assumono forme molto diverse a seconda della loro posizione nella parola.

In posizione centrale o finale (ma non in posizione iniziale o isolata) queste due lettere vengono scritte con un occhiello che potrebbe essere confuso con la م (senza puntini) o con la ف (con un puntino).

La differenza principale consiste nel triangolino di supporto sotto l'occhiello e nella forma più schiacciata dell'occhiello.

Confrontiamo le lettere in posizione centrale:

ﻌ ﻤ ﻐ ﻔ

f gh m ¢

Anche la lettera ه presenta forme molto diverse tra loro a seconda della posizione nella parola. In posizione iniziale, si scrive . In posizione centrale, si scrive ma anche con la forma di un piccolo 8. In posizione finale si scrive .

Note sulla pronuncia[modifica]

Il suono che indichiamo qui con "¢" e che altrove viene indicato con ʿ, ˁ, 3 è un'aspirata sonora. Per avvicinarsi a questo suono, si provi a pronunciare una h aspirata aggiungendo sonorità alla voce.

Il suono "gh" è l'equivalente ottenuta partendo da "kh" e assomiglia vagamente anche a una "r", come in un gargarismo.

Il suono che indichiamo in questo libro con "H" maiuscola e che spesso viene indicato semplicemente con "h" non va confuso con la "h" della lettera ح - è infatti un'aspirata molto leggera, ottenuta facendo passare l'aria nella gola senza contrarla.

Parole[modifica]

Esercizio 13
  1. بعد  :: pron. ba¢d = dopo

  2. بعيد  :: pron. ba¢îd = lontano

  3. بغداد  :: pron. baghdâd = Bagdad

  4. تعب  :: pron. tà¢ab = fatica

  5. جوع  :: pron. jû¢ = fame

  6. عرب  :: pron. ¢àrab = Arabi

  7. غالي  :: pron. ghâlî = caro (costoso)

  8. غامق  :: pron. ghâmiq = scuro

  9. صغير  :: pron. Saghîr = piccolo

  10. غريب  :: pron. gharîb = strano

  11. مرتفع  :: pron. mùrtafi¢ = alto

  12. تعال  :: pron. ta¢âla = vieni

Esercizio 14
  1. سهل  :: pron. saHl = facile

  2. صعب  :: pron. Sa¢b = difficile

  3. مرهق  :: pron. mùrHaq = stanco

  4. زهر  :: pron. zaHr = fiore

  5. سفيه  :: pron. safîH = stupido

  6. درهم  :: pron. dìrHam = dirham (moneta locale)

  7. دهس  :: pron. daHs = stupore

  8. هو  :: pron. Hùwa = egli

  9. هي  :: pron. Hìya = essa

  10. الله  :: pron. allàH = Dio, Allah

  11. بوجيه  :: pron. bûjîH = candela

  12. مياه  :: pron. miyâH = acque