Arabo/Fondamenti/Proposizioni nominali

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Concetto generale[modifica]

I grammatici arabi chiamano proposizioni nominali le proposizioni che cominciano con un sostantivo e non con un verbo.

Poiché in arabo il verbo normalmente sta all'inizio, il caso più comune e più importante di proposizioni nominali è quello in cui il verbo non è espresso, ma è sottinteso.

In questo paragrafo vedremo tre casi importanti.

Soggetto e predicato[modifica]

Le proposizioni nominali più comuni corrispondono alle frasi italiane del tipo:

soggetto + verbo essere (al presente) + aggettivo o sostantivo (predicato nominale)

Il verbo "essere" in arabo viene sempre omesso, quanto meno al tempo presente.

Esempi

ﺍﻟﻤﺪﻳﻨـة ﺟﻤﻴﻠـة :: almadîna jamîla = La città è bella

ﺍﻟﺮﺟﻞ هو ﺍﻟﻤﺎﻟﻚ :: arràjul huwa almâlik = L'uomo è il proprietario (1)

الرجل طبيب :: arràjul Tabîb = L'uomo è un medico

(1) NB: Se il predicato è determinato, spesso si separa, per maggiore chiarezza, dal soggetto mediante il pronome di terza persona هو, che viene chiamato pronome separante.

Se il predicato nominale è un aggettivo, come abbiamo spiegato nel modulo precedente, non vuole l'articolo. Se invece è un sostantivo, sarà accompagnato o meno dall'articolo, secondo che sia determinato o indeterminato.

Ovviamente, eventuali aggettivi usati come attributi seguiranno le regole già viste per quanto riguarda l'articolo.

Esempi

ﺍﻟﻤﺪﻳﻨـة الجميلة كبيرة : almadîna aljamîla kabîra = La bella città è grande (bella è attributo)

ﺍﻟﺮﺟﻞ ﻤﺎﻟﻚ ﺠﺪﻳﺪ : arràjul mâlik jadîd = L'uomo è il nuovo proprietario (nuovo è attributo)

Essere come predicato verbale[modifica]

Il verbo "essere" viene omesso anche quando ha il significato di "trovarsi" (predicato verbale). In tal caso, invece del predicato nominale, nella frase compaiono altri termini (p.es. un avverbio di luogo o un complemento).

Esempio

الطفل هنا : aTTifl Hunâ = Il bambino è qui

Proposizioni nominali con il significato di avere[modifica]

Anticipiamo che un terzo caso importante di proposizioni nominali riguarda il verbo "avere" (sempre al presente). Questo caso sarà affrontato in un apposito modulo del livello 1.

Vocabolario ed esercizi[modifica]

A questo punto del corso, è essenziale ripassare e arricchire il vocabolario incontrato finora e svolgere qualche esercizio. Vocabolario ed esercizi sull'argomento si trovano qui.