Arabo/Fondamenti/Articolo

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Articolo indeterminativo[modifica]

In arabo l'articolo indeterminativo non esiste.

Pertanto gli articoli italiani un, uno, una non si traducono.

Esempio:

بيت (pron. bàit) - casa, una casa

Nota. Nell'arabo classico, il nome senza articolo (indeterminato) presenta una desinenza diversa dal nome determinato, di solito una "n" finale in più. Questa differenza non è più presente nella pronuncia moderna.

Articolo determinativo[modifica]

In arabo l'articolo determinativo è:

ْٱل

che si scrive normalmente senza segni ausiliari:

ال

L'articolo determinativo è indeclinabile.

La forma indicata vale per il maschile e per il femminile, per il singolare e per il plurale.

L'articolo determinativo viene scritto attaccato alla parola che lo segue.

P.es. البيت (pron. albàit) - la casa

Pronuncia dell'articolo determinativo[modifica]

Nell'arabo classico, l'articolo determinativo, da solo, si pronuncia al.

In alcuni dialetti (non in tutti) la pronuncia è modificata in el.

Quando l'articolo - come avviene normalmente - precede una parola a cui è attaccato, la pronuncia è diversa a seconda che la parola seguente inizi con una lettera "lunare" o una lettera "solare".

Le lettere lunari sono:

alif, , jîm, , kha, ʿain, ghain, , kâf, qâf, mim, , waw,

Le restanti sono solari:

, thâ, dal, dhâl, , , sîn, shîn, Sâdd, Dâdd, , , Lâm, Nûn.

La pronuncia al viene mantenuta davanti alle lettere lunari.

Esempi
ﺍﻟﻘﻤﺮ (pron. alqàmar) - la luna
ﺍﻟﻜﺘﺎﺏ (pron. alkitâb) - il libro
ﺍﻟﺨﻴﺮ (pron. alkhàir) - il bene
ﺍﻟﺒﻴﻮﺕ (pron. albuyût) - le case

Davanti a parole inizianti per lettera solare, la finale "l" dell'articolo si assimila alla lettera seguente, che viene pronunciata raddoppiata.

Esempi
ﺍﻟﺸﻤﺲ (pron. ashshams) - il sole
ﺍﻟﻨﻮﺮ (pron. annûr) - la luce
ﺍﻟﺮﺟﻞ (pron. arràjul) - l'uomo

Questa assimilazione avviene solo nella pronuncia. Come si vede dagli esempi, la scrittura dell'articolo rimane invariata.

La vocale iniziale di al viene omessa, quando preceduta da vocale, in un certo numero di casi che saranno esaminati negli approfondimenti.

Esercizi[modifica]

A) Esercizio di sola pronuncia: Aggiungere l'articolo determinativo alle seguenti parole:

  1. walad - ragazzo
  2. bint - ragazza
  3. rajul - uomo
  4. imra'a - donna
  5. kitâb - libro
  6. bâb - porta
  7. sûq - mercato

B) Rendere le seguenti parole in forma definita:

مَلِكٌ (màlik, re) - جَبَلٌ (jàbal, monte) - سُوقٌ (sûq, mercato) - مُهَنْدِسٌ (muhandis) - طَالِبٌ (Tâlib)

C) Fare la stessa cosa qui. Questa volta ci sono anche degli aggettivi. L'articolo va ripetuto davanti al nome e davanti all'aggettivo.

  1. كَاتِبٌ مَشْهُورٌ
  2. مُدِيرٌ مَكْرُوهٌ
  3. بِنْتٌ صَغِيرَﻩٌ (piccola ragazza)
  4. عُمَّالٌ شَاطِرٌ

Risposte[modifica]

A) alwalad - albint - arrajul - alimra'a - alkitâb - albâb - assûq

B) أَلْمَلِكُ - أَلْجَبَلُ - أَلسُّوقُ - أَلْمُهَنْدِسُ - أَلطَّالِبُ

C) أَلْكَاتِبُ الْمَشْهُورُ - أَلْكَاتِبُ الْمَشْهُورُ - ألْبِنْبُ الصَّغِيرَﻩُ أَلْعُمَّالُ الشُطّار