Siena/Loggia della Mercanzia

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
La Loggia della Mercanzia

La Loggia della Mercanzia si trova nei pressi di Piazza del Campo, sulla cosiddetta Croce del Travaglio, ove si incontrano Via Banchi di Sopra, Via Banchi di Sotto (sull'antico tracciato della via Francigena) e Via di Città.

Storia[modifica]

Essa non fu costruita come ingresso monumentale del palazzo del Circolo degli Uniti, istituito il 13 novembre 1657, ma fu "adattata" come sua entrata principale: infatti la parte inferiore, ovvero gli archi ed i pilastri, risalgono al XV-XVI secolo, mentre quella superiore fu edificata soltanto nel 1717, durante gli importanti lavori di restauro del palazzo condotti in quegli anni.

Descrizione[modifica]

Il pilastro con la statua di Sant'Ansano

La Loggia della Mercanzia è formata da due piani sovrapposti: la loggia inferiore e quella superiore. Mentre quest'ultima è costituita soltanto da grandi finestre rettangolari di gusto barocco, il porticato è di notevole pregio artistico. Innanzitutto sono degne di nota le bellissime statue in marmo dei pilastri che sorreggono le volte e che raffigurano San Pietro (del Vecchietta), San Savino, Sant'Ansano e San Vittore (tutte e tre di Antonio Federighi), San Paolo (anch'essa del Vecchietta). Anche le volte del porticato sono decorate: infatti su di esse si possono vedere finissime stuccature e degli affreschi con allegorie.