Scienze della Terra per le superiori/Il carsismo: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
Dal punto di vista ''funzionale'', queste cavità possono essere:
 
* praticamente ''prive d'acqua'' (ad eccezione dei periodi di pioggia). Siamo nella '''zona di percolazione''' o '''zona vadosa''', in cui l'acqua di infiltrazione normalmente non satura i vuoti della roccia, che sono prevalentemente riempiti d'aria. Abbiamo ''stillicidio'' (gocciolamento d'acqua da volte e pareti), scorrimento di veli d'acqua sulle pareti e scorrimento di rigagnoli sul fondo. In questa zona abbiamo il massimo '''massimo assorbimento''' d'acqua durante le precipitazioni atmosferiche. Qui si depositano la maggior parte delle ''concrezioni'' e abbiamo deposizione di sedimenti e depositi di crollo.
* con ''acqua più o meno abbondante'', ma con periodi di inondazione completa o in cui sono temporaneamente asciutte (''gallerie anfibie''). Siamo in una zona con caratteristiche intermedie, o '''zona di trasferimento''' in cui abbiamo stillicidio abbondante (infiltrazione concentrata d'acqua) e scorrimento di correnti d'acqua consistenti sul fondo.
* sempre ''sature d'acqua''. Siamo nella '''zona freatica''', sotto il livello della falda acquifera. Qui l'acqua si muove sotto pressione nei condotti. Non abbiamo concrezioni né depositi di sedimento.
1 904

contributi

Menu di navigazione