Atletica leggera/Corsa/Corsa ad ostacoli

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

La corsa ad ostacoli richiede molta più elasticità e tecnica della corsa sul piano. D'altra parte la stessa pratica di questa disciplina rappresenta una soluzione.

Tecnica[modifica]

La differenza tecnica principale, naturalmente, è la difficoltà dell'ostacolo.lì altezza di esso può variare in base a età e altezza.

Come si supera l'ostacolo[modifica]

L'ostacolo deve essere superato nel modo più efficace possibile, ciò significa che il salto deve essere il più radente possibile all'ostacolo.

La posizione[modifica]

La gamba con cui si affronta l'ostacolo deve essere distesa in avanti, poco al di sopra dell'ostacolo. La gamba di stacco si deve portare a 90 gradi con l'altra mentre il ginocchio ha anch'esso un angolo di 90 gradi (per minimizzare lo sforzo) Il busto deve essere flesso in avanti sia per mantenere la spinta sia per diminuire lo sforzo necessario nel salto. La posizione può sembrare scomoda infatti è esatta anche come esercizio di streaching e come base per alcuni esercizi di mobilità. Il movimento deve essere dinamico: appena superato l'ostacolo si deve riprendere la posizione normale.