Biologia per il liceo/La glicolisi

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
  1. IntroduzioneBiologia per il liceo/Introduzione
  2. Storia della biologiaBiologia per il liceo/Storia della biologia
  3. Le molecole della vitaBiologia per il liceo/Le molecole della vita
  4. Basi di chimicaBiologia per il liceo/Basi di chimica
  5. Atomi e molecole
  6. Il carbonio e le molecole organiche
  7. DNA e RNABiologia per il liceo/DNA e RNA
  8. La sintesi proteica:Trascrizione e Traduzione
  9. La cellulaBiologia per il liceo/La cellula
  10. La glicolisiBiologia per il liceo/La glicolisi
  11. Divisione cellulareBiologia per il liceo/Divisione cellulare
  12. RiproduzioneBiologia per il liceo/Riproduzione
  13. L'ereditarietàBiologia per il liceo/L'ereditarietà
  14. Evoluzione della specieBiologia per il liceo/Evoluzione della specie
  15. I regniBiologia per il liceo/I regni
  16. L'omeostasiBiologia per il liceo/Omeostasi
  17. Il sistema immunitarioBiologia per il liceo/Il sistema immunitario
  18. Principali sistemi e apparati negli animali
  19. Sistema nervoso e endocrino
  20. Apparato digerente e Sistema escretore
  21. I tessuti
  22. L'alimentazione

La glicolìsi (dal greco antico, "γλυκύς" (glykýs) ,"dolce" e "λύσις" (lýsis), "scissione") è il processo metabolico mediante il quale il glucosio viene scisso in due molecole di piruvato per generare 2 molecole di ATP e 2 molecole di NADH. È il modo principale usato dalla cellula per ottenere energia.

La reazione della glicolisi è:

D-Glucosio Piruvato
D-glucose wpmp.svg + 2 NAD+ + 2 ADP + 2 Pi Biochem reaction arrow forward NNNN horiz med.svg 2 Pyruvic-acid-2D-skeletal.svg + 2 NADH + 2 H+ + 2 ATP + 2 H2O

|}

Ovviamente non è così semplice : il processo richiede molte tappe intermedie, in cui intervengono svariati enzimi.

La mappa della glicolisi[modifica]

Glicolisi.png

A destra si può osservare la mappa completa della glicolisi. Tutto il tragitto delle reazioni è stato interamente compreso soltanto nel 1940 , grazie ai contributi di Gustav Embden, Otto Meyerhof, Jakub Parnas, Carl Neuberg, Otto Warburg, Gerty e Carl Cori.

La sequenza è questa:

  • (1) Il glucosio viene trasformato in glucosio-6-fosfato ed infine scisso in due molecole di gliceraldeide-3-fosfato; in questo passaggio occorrono due molecole di ATP. L'aggiunta del fosfato (P) è chiamata fosforilazione.

L'enzima usato è la esochinasi.

  • (2) Il glucosio-6-fosfato viene trasformato in fruttosio-6-fosfato.In pratica l'enzima usato in questa reazione apre l'anello a 6 atomi di carbonio , estrae un carbonio e richiude l'anello ,in modo da creare un nuovo zucchero fosforilato da un altro zucchero fosforilato.

L'enzima usato è la fosfoglucoisomerasi.

  • (3) Il fruttosio-6-fosfato viene trasformato in fruttosio-1,6-bifosfato.In pratica il fruttosio subiscce una seconda fosforilazione.La reazione non è reversibile ed impiega una molecola diATP.

L'enzima usato è la fosfofruttochinasi.

  • (4) Il fruttosio-1,6-fosfato viene scisso in due triosi :diidrossi-acetone-fosfato e gliceraldeide-3-fosfato.Da uno zucchero fosforilato si ottengono due zuccheri fosforilati più semplici ma differenti. A questo punto, anziché prendere due strade diverse , entra in gioco un enzima che trasforma il diidrossi-acetone-fosfato in gliceraldeide-3-fosfato.Anziché due prodotti di reazione diversi adesso abbiamo due molecole uguali.

Gli enzimi usati sono la Triosofosfatoisomerasi e la aldolasi.