Cinese/Fonologia

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Quasi tutte le varietà di Cinese parlato sono lingue tonali, dove una parola è distinta non soltanto da consonanti e vocali, ma anche dall' intonazione con cui la parola è pronunciata. Alcuni dialetti della Cina del nord possono avere soltanto tre toni, mentre alcuni dialetti nella Cina del sud hanno fino a 6 o 10 toni, secondo come uno conta. Un'eccezione è il dialetto di ShangHai, in cui il sistema di toni si è evoluto in un sistema a due toni. Le informazioni su come pronunciare il cinese scritto in caratteri latini sono nell'articolo Pinyin, che è il metodo dominante di scrittura del mandarino standard nell'alfabeto romano. Le informazioni su come pronunciare altri sistemi di romanizzazione o altri dialetti sono fornite in articoli rispettivi.

Questa pagina è uno stub Questo modulo è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarlo secondo le convenzioni di Wikibooks