Interlingua/Teoria/Sommario definizioni

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Ritorno a Teoria


Sommario delle definizioni[modifica]

Le seguenti formulazioni non intendono essere esaurienti. Esse non sono che il riassunto delle discussioni precedenti al fine di chiarirle e fornire loro un'illu­strazione pertinente.

1. Criterio di scelta. Una parola è adottabile nel vocabolario internazionale al­lorquando essa ricorre ­con significati corrispondenti ed in forme devianti dal­l'origine etimologica in al massimo un affisso non significativo nel vocabolario corrente o storico di almeno tre delle lingue fonti: l'italiano, lo spagnolo­-porto­ghese, il francese, l'inglese, come pure il tedesco e il russo; essa comporterà l'adozione di tutte le parole derivate, differenti da essa sia nella forma che nel si­gnificato per via dell'aggiunta o della. sottrazione di un affisso "significativo", a condizione che tali derivati ricorrano in almeno una delle lingue elencate.

2. Forma. La forma che una parola adottata assume nel vocabolario interna­zionale è quella prototipica, ossia quella corrispondente al più vicino "antena­to" culturale storicamente documentato o teorico, comune a tutte le sue varianti nelle lingue contributrici. Le radici dei loro derivati devieranno da essa solo in concordanza col comportamento caratteristico della lingua che essi rappresentano, a condizione che la forma risultante non sia condizionata da un tratto di una sola lingua contributrice.