Sardo/Accrescitivo, diminutivo e peggiorativo

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.

Tali regole valgono sia per i sostantivi, che per gli aggettivi.

Accrescitivo[modifica]

L'accrescitivo si forma aggiungendo il suffisso -one o -ione; generalmente, quanto risulta è un sostantivo di genere maschile. Ad esempio:

  • Sa marra → Su marrone
  • Sa farche → Su farchione

Diminutivo[modifica]

Il diminutivo si forma aggiungendo il suffisso -eddu /-a. Ad esempio:

  • Antoni → Antoneddu
  • Pitzinna → Pitzinnedda

Ai sostantivi bisillabici si aggiunge invece il suffisso -icheddu /-a. Ad esempio:

  • Birra → Birrichedda
  • Fizzu → Fizzicheddu

Inoltre, in alcuni casi si aggiungono i suffissi -ittu /-a, -ichinu /-a, -iscu /-a, -izolu /-a. Ad esempio:

  • Trumba → Trumbitta
  • Tostu → Tostichinu
  • Sirbone → Sirboniscu
  • Bidda → Biddizolu

Peggiorativo[modifica]

Il peggiorativo si forma aggiungendo il suffisso -atzu /-a. Ad esempio:

  • Omine → Ominatzu
  • Femina → Feminatza