Napoletano/Articoli

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Articolo indeterminativo[modifica]

L'articolo indeterminativo
Ll'articulo ndeterminativo

singolare maschile che inizia con consonante nu
singolare femminile che inizia con consonante na
singolari che iniziano con vocale n'

Articolo determinativo[modifica]

L'articolo determinativo
Ll'articulo determinativo

L'articolo determinativo è lo stesso dell'aggettivo dimostrativo; parliamo quindi di forme verbali che implementano l'accusativo.

singolare
maschile e neutro 'o , lo , lu - Con sostantivi neutri, la consonante seguente si raddoppia.
femminile 'a , la

Esempio:

Stive mmiez'a tre o quatto sciantose e parlave francese… è accussí? ("Reginella", Libero Bovio); "Parlave francese" non c'è articolo e la f non si raddoppia.

Di contro in

Quanno, cu 'e mmane 'mmano, tu cu 'o ffrancese e i' cu 'o nnapulitano, t'annammuraste 'e Napule, t'annammuraste 'e me. ("Te si scurdata 'e Napule", Ernesto Murolo); l'articolo comporta il raddoppiamento iniziale sia di "francese" che di "napulitano".
plurale
maschile 'e , li
femminile 'e , le - I sostantivi femminili raddoppiano la consonante.
  • Se il sostantivo è femminile, la prima lettera va raddoppiata.
  • Anche nel caso di sostantivi maschili si ha il raddoppio davanti alle seguenti consonanti: z-, b-, br-, v-, e g-.

L'articolo 'i (aferesi di li) è considerato antico e quindi desueto nel napoletano moderno.

Esempio:

Quanno passe tutt' 'e mmatine / già te spiecchie int' 'e vvetrine. ("Lazzarella", Riccardo Pazzaglia); "matine" e "vetrine" sono sostantivi femminili e raddoppiano la consonlte iniziale.
'E cavece 'e rigore. (i calci di rigore); "cavecio" è maschile e non raddoppia.
parola maschile o femminile, singolare o plurale, che inizia con una vocale
parola che inizia con vocale ll' o l'

Tabella ricapitolativa[modifica]

Ai tre generi dei sostantivi napoletani (maschile, femminile e neutro) corrispondono gli articoli seguenti:

singolare maschile 'o , lo , lu
singolare femminile 'a , la
singolare neutro 'o , lo , lu
maschile, femminile o neutro quando la prima lettera del sostantivo è una vocale ll', l'
plurale maschile 'e , li, 'i
plurale femminile 'e , le , li

N.B.: Nelle altre zone si trasformano gli articoli da o in u mentre quelle plurali da e in i.