Napoletano/Colori

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

'E culure[modifica]

Italiano Napoletano
bianco jànco
verde vèrde
blu blè, blú
nero/a nìro (nera f)
rosso russo (rossa f)
arancione ranciato, 'rancione, cucozza.
giallo giàllo, 'ngialluto.[1]
grigio griggio
marrone marrò, marrone
viola viola
celeste celeste (questo termine è utilizzato anche per indicare l'azzurro)
turchese turchino (questo termine è utilizzato anche per indicare l'azzurro scuro)
rosa rosa
indaco ínnaco

Note[modifica]

  1. Francesco D'Ascoli, in "Lingua spagnola e dialetto napoletano, Napoli, Adriano Gallina Editore, 2003, riporta la parola "amariglio" come traduzione di "giallo". È uno spagnolismo (in spagnolo ha la stessa pronuncia e si scrive "amarillo") che deriva dal latino amarus.