Roccia/Materiali/Imbrago

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro

L'imbrago o imbragatura è un accessorio basilare dell'arrampicata moderna. Essa è una struttura formata da bande di tessuto tecnico che, cingendo ai fianchi e alle cosce chi la indossa, ne permette l'assicurazione ed i punti di aggancio per il materiale necessario. Le imbragature devono rispettare degli standard europei di sicurezza, ed ogni prodotto viene testato per garantirne resistenza, comfort e funzionalità.

L'imbragatura viene utilizzata per assicurare l'arrampicatore in caso di caduta e per assicurare il proprio compagno di cordata. Solitamente si usano le imbragature basse, ossia composte dai cosciali ed una fascia piuttosto larga nella zona dorsale che cinge la vita. L'anello di servizio interposto tra i due anelli (che collegano la parte della vita con i cosiali) sopra descritti è utilizzato per l'assicurazione e per autoassicurarsi durante le soste in parete. All'interno di due anelli posti tra cosciali e vita vi si esegue il nodo (ad otto ripassato o bulino) per l'assicutazione, mai eseguirlo sull'anello di servizio. L'imbragatura è munita di portamateriali, utili per agganciarvi moschettoni, rinvii e quant'altro da usare poi per la progressione in parete. Gli imbraghi possono essere di diversi tipi in quanto a seconda dell'uso si predilige un imbrago più minimalista in quanto a peso e comodità (ad esempio per monotiri) o più largo e fasciante per vie a più tiri o alpinismo.