Roccia/Nodi/Nodo barcaiolo

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
< Roccia‎ | Nodi
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro
Nodo barcaiolo

Il nodo barcaiolo è utilizzato per fissare una corda ad un ancoraggio. Nell'alpinismo viene utilizzato per collegare l'alpinista ad un ancoraggio (per esempio ad un chiodo) durante le manovre di assicurazione.

Il barcaiolo è un nodo di facile esecuzione e può essere rimosso senza particolari difficoltà anche se la corda è bagnata. Questo nodo permette di variare agevolmente la distanza tra l'alpinista e l'ancoraggio, permettendo di mantenere tesa la corda tra i due con un aumento della sicurezza.

Esiste anche il mezzo barcaiolo che, a differenza del suo omonimo, non garantisce un ancoraggio sicuro, ma permette all'alpinista che ci segue in cordata di salire in sicurezza, visto che un capo della corda è legato a noi e l'altro al nostro compagno.

Questo nodo permette lo scorrimento della corda in un solo senso (nel senso di chi sta salendo), mentre nel senso inverso, di discesa, si blocca.

Questo serve nel caso di caduta del compagno che segue: il nodo lo bloccherebbe.