Roccia/Materiali/Rinvio

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
CopertinaRoccia/Copertina
  1. MaterialiRoccia/Materiali
    1. CordaRoccia/Materiali/Corda
    2. ImbragoRoccia/Materiali/Imbrago
    3. MoschettoniRoccia/Materiali/Moschettoni
    4. RinviiRoccia/Materiali/Rinvio
    5. DiscensoriRoccia/Materiali/Discensori
    6. CordiniRoccia/Materiali/Cordino
    7. ScarpetteRoccia/Materiali/Scarpette
  2. Nodi per l'alpinismoRoccia/Nodi
    1. Nodo a otto ripassatoRoccia/Nodi/Nodo otto ripassato
    2. Nodo bulinoRoccia/Nodi/Nodo bulino
    3. Nodo doppio ingleseRoccia/Nodi/Doppio inglese
    4. Nodo galleggiante
    5. Nodo fettuccia
    6. Nodo semplice
    7. Nodo semplice copiato
    8. Asola di bloccaggio
    9. Asola ripassata
    10. Nodo barcaioloRoccia/Nodi/Nodo barcaiolo
    11. Nodo mezzo barcaioloRoccia/Nodi/Nodo mezzo barcaiolo
    12. PrusikRoccia/Nodi/Nodo prusik
    13. MachardRoccia/Nodi/Machard
    14. Longe CAIRoccia/Nodi/Longe
  3. Nozioni base
    1. Cos'è una cordata
    2. Cos'è una sosta
    3. Preparazione di una cordataRoccia/Nozioni/Preparazione di una cordata
    4. Legarsi in cordata
    5. Progressione
    6. Attrezzi e modalità di assicurazione
    7. Discesa in moulinetteRoccia/Nozioni/Moulinette
    8. Discesa in corda doppiaRoccia/Nozioni/Corda doppia
  4. Progressione col metodo Caruso
  5. Soccorso
    1. Cenni per il soccorsoRoccia/Soccorso/Cenni per il soccorso
    2. FeritiRoccia/Soccorso/Feriti
    3. Trasportare i feriti
    4. Posizionare i feriti
    5. Rianimazione
    6. Emorragia
    7. Fratture e contusioni
    8. Morso di viperaRoccia/Soccorso/Morso di vipera
    9. Colpo di soleRoccia/Soccorso/Colpo di sole
    10. CongelamentoRoccia/Soccorso/Congelamento
    11. Assideramento
    12. Disturbi d'alta quota
    13. Valanghe
  6. Alimentazione
    1. Prima di partireRoccia/Alimentazione/Prima
    2. Durante l'escursione
  7. Topografia e orientamento

Il rinvio è composto da due moschettoni uniti da una fettuccia. Permette di agganciare la propria corda ad un punto di assicurazione (chiodo, spit, fittone, friend ecc.) limitando il fattore di caduta. Il primo di cordata che sta salendo utilizzerà un rinvio per ciascun punto di assicurazione cercando di evitare che la corda si sposti eccessivamente dalla linea ideale di salita. I punti di assicurazione, infatti, possono essere ad una certa distanza dalla linea di salita e possono trovarsi sia alla sua destra sia alla sua sinistra.

I vantaggi dell'uso dei rinvii sono:

  • evitare che la corda assuma un eccessivo andamento a zig-zag fra un punto di assicurazione e l'altro, aumentando la difficoltà del primo di cordata nel tirare la corda durante la salita;
  • evitare che le vibrazioni della corda possano muovere o far fuoriuscire i chiodi, i friend, i nut e le altre protezioni, specie se sistemate in punti particolarmente delicati o su roccia friabile;
  • assicurare che la corda, in caso di caduta, scorra più facilmente lungo i punti di assicurazione: se l'attrito è elevato, viene infatti vanificata climatizzazione tipica delle moderne corde dinamiche in fibra;
  • aumentare la distanza tra la corda e la roccia, diminuendo il rischio che la corda si incastri o peggio ancora che si tagli;
  • riuscire a sfruttare in maniera ottimale la lunghezza della corda evitando gli "sprechi" dovuti ad un andamento zigzagante.Se un determinato "tiro di corda" (il tratto tra una sosta e l'altra) richiede una corda di 50 metri per essere affrontato, essa potrebbe non essere sufficiente se non viene rinviata a dovere, costringendo il primo di cordata ad effettuare una sosta aggiuntiva.

I rinvii possono essere di diverso tipo, a seconda della fettuccia e dei moschettoni. La fettuccia può essere in nyloon o dyneema (normale o light), mentre i moschettoni possono essere a leva, a filo ed in entrambi i casi con o senza keylock. Il keylock è l'assenza del dentino per la chiusura della leva, più raro nei rinvii a filo, ma che impedisce la possibilità di incastrarsi della corda in quel punto. È utile aggiungere che per impedire che la fettuccia scorra sul moschettone dove si rinvia la corda, si utilizza un fermo di gomma, che non va in nessun caso utilizzato anche nel moschettone rinviato allo spit.