Inform e Glulx/appendici/Appendice A - Le azioni principali

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Appendice A - Le azioni principali[modifica]

Inform, a differenza d’altri linguaggi di programmazione, prevede di default molte azioni che sono qui elencate[1]. Abbiamo visto nel capitolo 4 come usarle e come crearne delle nuove; a ogni modo, riassumiamo qui alcune regole principali:

  • Inform suddivide le azioni in tre gruppi (1 per i comandi di sistema, 2 per le azioni controllate dalla proprietà after e 3 per quelle controllate dalla proprietà before);
  • non è necessariamente detto che un’azione del gruppo 2 non possa appartenere anche al gruppo 3 e viceversa. Solo la pratica può darci la risposta giusta; in poche parole, quando si definisce un’azione per un dato oggetto, prima la si prova sotto la relativa proprietà di appartenenza. Se funziona, tutto ok, altrimenti si prova con l’altra;
  • alcune azioni (come ad es. "chiudi" o "prendi") hanno diverse modalità di utilizzo.

Prendiamo ora la definizione di un oggetto qualsiasi e cerchiamo di capire meglio quanto sto dicendo:

Object  -> mushroom "fungo macchiato"
  with  name 'macchiato' 'macchiettato' 'fungo' 'velenoso',
        initial
            "Un fungo macchiato cresce dalla terra fradicia, su un gambo 
             lungo.",
        description
            "Il fungo @`e ricoperto da delle macchie e non sei del tutto 
             sicuro che non sia velenoso.",
        after [;
            Take:
                if (self.mushroom_picked)
                    "Hai raccolto il fungo mezzo marcio.";
                self.mushroom_picked = true;
                "Hai raccolto abilmente il fungo, senza staccarlo dal suo 
                 gambo sottile.";
         .
         .
         .

A cosa corrisponde quindi l’azione Take in italiano?
Andando a verificare nella tabella, vediamo che le azioni corrispondenti sono Afferra, Prendi e Raccogli (si potrà quindi dire "prendi [oggetto]", "afferra [oggetto]" e "raccogli [oggetto]"). Non lasciatevi però ingannare dalle apparenze, perché non è sempre detto che a un’azione inglese corrisponda necessariamente quella tradotta in italiano. Prendiamo ad esempio look under: in italiano dovrebbe esserci un’azione chiamata guarda sotto mentre c’è solo guarda. Potrò quindi dare il comando "guarda sotto" solo se testerò in Inform l’azione inglese LookUnder piuttosto che Look (che corrisponde anch’essa all’azione italiana guarda ma con un risultato completamente diverso). Quindi, quando cercate un’azione in italiano, non guardate solo la prima colonna a sinistra ma anche l’ultima a destra (quella degli esempi, tanto per intenderci), soprattutto per quei comandi che prevedono più modalità di utilizzo.

N.B.: Infit 2.5 supporta di default il verbo Siediti ma non il verbo Alzati. Per capire come implementarlo, potete studiare l'esercizio del trono descritto al paragrafo 4.15 del manuale.

Adesso vi lascio finalmente all’elenco delle azioni principali, definite nel file ItalianG.h[2]:

A   B-C   D-I  L-O   P-R  S  T-V

Note[modifica]

  1. L’elenco delle azioni che segue è quello relativo a Infit 2.5 e può variare a seconda della versione di Infit utilizzata.
  2. A differenza del file ItalianG.h (all’interno del quale sono definite tutte le azioni possibili in Inform), quest’elenco riporta solo quelle maggiormente utilizzate.