Interlingua/Costruzione attiva

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Ritorno a Teoria


La costruzione attiva di parole[modifica]

(Testo tradotto da "Interlingua, a Grammar of the International Language", pre­pared by A. Gode e H. E. Blair, F. Ungar Publishing Co. New York, second edition, 1971. Il numero di riferimento dei paragrafi è quello originale).

Per quanto riguarda la teoria della costruzione delle parole, si fa riferi­mento a quanto già descritto al p. 6 dell'Introduzione all'I. E. D. Il principio fondamentale della costruzione di parole in Interlingua è l'analogia. Ogni nuova derivazione dovrà essere conforme ai modelli già presenti nel vo­cabolario. La descrizione dei modelli formali più comuni del vocabolario coincide con le prescrizioni che governano la formazione di parole nuove. Nei paragrafi successivi verranno descritti, illustrati ed applicati i tipi struttura li più importanti che servono alla formazione di derivati, secondo il seguente schema:

  1. Derivazioni (definizione del concetto e modalità)
    1. Da sostantivi
      1. per formare sostantivi
      2. per formare aggettivi
      3. per formare verbi