Peeragogia/Lo studente autore di programma

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Scritto da Suz Burroughs

Modelli di studio formale e informale:

In entrambi i modelli di apprendimento o modelli di transizione fra i due, ci sono molte opportunità per gli studenti di co-creare un piano di studi e delineare la propria linea di condotta. Il "maestro di cattedra" nel modello formale devrebbe diventare, al massimo, una guida, un allenatore presente solo quando necessario piuttosto che un docente che determina quali comportamenri gli studenti devono padroneggiare. Nei seguenti esempi che possono essere introdotti in qualsiasi momento in una classe formale, ci concentreremo sui metodi di co-apprendimento tratti in una prospettiva costruttivista sociale che si adatta bene al modello peeragogico.

Offriremo alcuni esempi per visualizzare una serie di approcci centrati sul discente.

I seguenti metodi si possono applicare a tutti gli studenti al fine di permettere una profonda conoscenza su uno specifico argomento trattato, e di conoscenza moderata tra diverse tematiche. La particolarità di questo approccio è che non ci saranno mai due modelli uguali. Il contenuto sarà sempre frescho, pertinente, e differenziato allo stesso tempo.

L'adeguatezza della tecnica di programmazione del piano di studio viene creato da due fattori:

  1. Il coinvolgimento di esperti nel gruppo e
  2. Il livello di competenza del gruppo.

In generale, i principianti possono o no avere un profondo interesse per la materia trattata. In ogni caso, la maggiore esperienza di alcuni partecipanti porterà un maggiore beneficio e una maggiore strutturazione delle attività.

Tuttavia abbiamo bisogno di metodi efficaci anche per i gruppi che contengono principianti ed esperti. Nei gruppi con una vasta gamma di competenze, è importante che ogni co-discente sceglga di concentrare la sua indagine in profondità su un argomento a lui meno famigliare.

3 Esempi esempi per strutturare l'apprendimento[modifica]

Struttura ad argomenti settimanali[modifica]

Un modo per strutturare il corso è affidare a ogni studente un campo d' indagine settimanale. Questa progressione prevede una rotazione di presentazioni e attività per sostenere l'intero gruppo a impegnarsi con i temi e sfide in modo costruttivo e rispettoso.

Pro: Gli studenti hanno tempi discreti di eseguzione delle ricerche e blocchi gestibili di responsabilità.

Contro: il format può diventare irregolare, e la profondità d' indagine sarà probabilmente un po' superficiale.

Struttura di base a Milestone[modifica]

In questa struttura, ogni partecipante lavora in parallelo con le attività e le tappe del gruppo avanzando assieme. Il raggiungimento degli obbiettivi o Milestone possono essere impostati per il raggiungimento di una certa data, e il gruppo può sbloccare la loro prossima tappa ogni volta che tutti i partecipanti hanno completato il precedente compito assegnato. Questa seconda linea temporale o traguardo, può essere grande per i gruppi informali in cui i livelli di partecipazione possono variare di settimana in settimana a causa di fattori esterni.

Ogni co-discente può iniziare con un post di meno di 500 parole per introducono l'argomento. Quando tutti hanno pubblicato una prima introduzione è possibile facilitare gli argomenti di discussione e formulare uno schema complesso.

Struttura di apprendimento Relay[modifica]

Questo è simile alla struttura Milestone. Tuttavia, co-discenti ruotano gli argomenti. Se uno studente post introduttivo un write-up su un argomento del primo ciclo, possono essere la ricerca domande su un altro argomento nel ciclo successivo, la pubblicazione di una sintesi in un terzo, e poi inviare una sintesi sul loro argomento originale nel quarto.

Pro: co-studenti possono sperimentare la responsabilità di diversi argomenti.

Con: co-discenti possono ricevere un argomento che è poco ricercato o altrimenti trascurato.

Contenuto[modifica]

Un vasto numero di argomenti[modifica]

All'interno di un argomento di interesse comune per un gruppo, ci sono un numero considerevole di argomenti o domande. Ciò che è importante è che ogni co-discente può assumersi la responsabilità di una zona abbastanza ristretta data la durata del corso o la timeline del gruppo. Le zone che sono troppo ampia si tradurrà in una conoscenza molto superficiale, e le aree che sono troppo strette si tradurrà in un'esperienza noiosa. Per esempio, in biologia marina, temi come "la zona intertidale" potrebbe essere troppo ampio per un ciclo di corso di poche settimane. Restringimento di una specie può essere troppo specifico per un corso di più di un paio di mesi.

Learner argomenti generati[modifica]

La maggior parte delle coorti avranno qualche conoscenza della zona in comune di interesse o una zona adiacente. E 'una buona idea quella di rispettare la conoscenza e l'esperienza che ogni membro del gruppo porta in tavola. Un facilitatore o coordinatore, possono generare un elenco di potenziali aree tematiche, dando un esempio della scala di un argomento. Suggeriamo che i partecipanti al gruppo sono anche interrogati per aggiunte alla lista. In grandi corsi, l'invio di un modulo di Google tramite e-mail può essere un modo efficace per ottenere una lista veloce con un alto tasso di risposta.

Argomenti esperti informati[modifica]

Se non c'è facilitatore esperto del gruppo, suggeriamo che la coorte iniziano il loro viaggio con un paio di interviste di esperti per scoprire quali sono le principali parole d'ordine e le aree di messa a fuoco potrebbe essere. Un modo per individuare questo tipo di aiuto di un esperto è in contatto con gli autori in materia sui social network, rivedendo i loro posti di rilevanza, e raggiungere con la richiesta.

Si consiglia di due persone che intervista l'esperto su video chat, per esempio in un videoritrovo. Una persona che conduce il colloquio, e una persona prende appunti e orologi il tempo. Si consiglia vivamente che l'intervista sia delineato prima del tempo:

Warm up : Chi sei, che cosa sono i tuoi obiettivi, e perché pensi che questa intervista vi aiuterà?

Questioni fondazionali : Fai un paio di domande che potrebbero suscitare risposte Shortt per costruire un rapporto e ottenere la vostra intervistato parlare.

Richiesta : Cosa dicono e quello che fanno spesso possono essere molto diverse. Chiedi su argomenti richiesti per padronanza della materia (ad es Quali sono le aree che qualcuno avrebbe bisogno di sapere che sta per essere considerato competente in questa materia?). Inoltre, chiedere domande che richiedono narrazione . Evitare superlativi o domande close-ended .

Wrap up : Grazie l'intervistato per il loro tempo, ed essere sicuri di seguire facendo loro sapere sia quello che hai imparato e ciò che avete compiuto, perché ti hanno aiutato.

Obiettivi condivisi e norme di gruppo[modifica]

Scelta uscite utili

Stare insieme per il bene di condividere ciò che si sa in modo informale può essere abbastanza semplice e in qualche modo utile. La maggior parte dei gruppi che trovano uno scopo e di uscita comune che sono esplicitamente definito e documentato aiutano a coinvolgere, motivare e guidare il gruppo. Per gli esempi di cui sopra, il gruppo può decidere di creare un blog con messaggi su vari argomenti o creare un wiki dove possono condividere le loro conoscenze. Altre uscite possono includere progetti di servizio alla comunità, proposte commerciali, consigli all'alta direzione o di amministrazione, nuovi prodotti e altro ancora. La chiave è quello di andare oltre la condivisione per la condivisione di amore e di muoversi verso una produzione che sarà di uso al di là del gruppo di co-apprendimento. Questa attività è meglio descritto in connettivista teoria come il caso particolare di apprendimento in rete, dove troviamo la prova di apprendimento in azione collettiva e / o di cambiamento dei comportamenti in gruppo piuttosto che un processo psicologico o neurologico negli individui.

Coesione di gruppo (aka le regole della strada)[modifica]

Una sfida di questo tipo di collaborazione è che ogni gruppo dovrà decidere su norme, prassi e comportamenti accettabili. Gruppi culturalmente diversi, in particolare, può incorrere in comunicazione o altri problemi a meno che non ci sia un modo per creare aspettative condivise e preferenze comunicare.

Un modo per farlo è con un charter di squadra. Questo è un documento vivente in cui le regole di ingaggio iniziali possono vivere per riferimento. Il gruppo può aggiungere o modificare questo documento nel corso del tempo in base all'esperienza, e che è una cosa benvenuto! Questa documentazione è una risorsa enorme per i nuovi membri unirsi al gruppo che vogliono contribuire in modo rapido ed efficace. Qualsiasi programma di elaborazione testi co-editing funzionerà, ma si consiglia vivamente di qualcosa che può essere modificato simultaneamente e che vive nella nuvola. (Google Docs è conveniente perché si può anche inserire il tuo Carta in un altro sito.)

Prova a partire con le tre sezioni seguenti, e prendetevi del tempo per il gruppo di co-editare e negoziare il documento tra navi rompighiaccio e dando il via al processo di apprendimento ufficiale.

Mission: Perché si sta formando il gruppo? Che cosa si vuole realizzare insieme?

Norme: Utilizzare netiquette ? No fiammeggiante ? Pubblica i tuoi giorni di vacanza per un calendario condiviso ? Norme culturali?

Membri: E 'utile inserire una foto e un link ad un profilo pubblico, come Twitter, Google o Facebook.

Valutazioni e anelli di retroazione[modifica]

Rubriche di valutazione co-autore

Tests. Quiz. Esami. Come può il gruppo di co-apprendimento valutare le loro prestazioni?

Questi tipi di corsi di beneficiare di un approccio simile al coaching. Fissare obiettivi come individui e di un gruppo in principio, definire ciò che il successo sembra, delineare i passi che sono necessari per raggiungere l'obiettivo, il check-in sui progressi obiettivo periodicamente, e valutare i risultati alla fine del corso, sulla base dei criteri obiettivo. Obiettivi possono includere competenze di dominio, un risultato di business, un documento che dimostra padronanza, una risorsa co-creato, o anche la qualità della collaborazione e l'adesione alle norme del gruppo condivise.

Learner creato valutazioni[modifica]

Un altro modo efficace per creare una valutazione è quello di decidere su una uscita individuale o di gruppo e creare una rubrica di valutazione tra pari sulla base degli obiettivi del singolo o del gruppo.

Un modo per creare una rubrica è quello di trascorrere un po 'di tempo a definire le qualità che si desidera la vostra uscita essersi basati su esempi positivi. Forse un gruppo vuole creare un blog. Ogni componente del team può identificare le qualità di un grande post blog basato su esempi che essi ammirano. Possono utilizzare questo esempio per creare un criterio di valutazione del co-discente post del blog scritti. Si consiglia che i criteri hanno una scala da 0 a 5 punti con 0 essendo inesistente e 5 è eccellente. Scrivere alcuni indicatori in 1, 3, e 5 colonne aiuta a calibrare utenti.

Creare un documento condiviso , magari iniziando con un elenco di criteri. Riduci criteri simili in una sola voce, e creare gli indicatori o definizioni di 1, 3, e le prestazioni a 5 punti. Concordano sulla rubrica, e decidere su come i co-discenti saranno assegnati compiti di valutazione. Saranno tutti rivedere almeno altri due? Sarà ogni prodotto co-discente bisogno di almeno 3 recensioni prima che va in diretta? Volete utilizzare un foglio di calcolo o un modulo per raccogliere le valutazioni?

In un ambiente universitario, l'istruttore di record può voler approvare una rubrica di valutazione tra pari, e talvolta è una buona idea avere un paio di esperti esterni danno un feedback sui criteri che il gruppo possa aver perso.