Peeragogia/Real-time Meetings

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search


Sommario:

I servizi Web che consentono agli studenti dotati di banda larga possono comunicare in tempo reale tramite audio, video, diapositive, lavagne, chat e condivisione dello schermo consentendo ai gruppi di apprendimento di raggiungere un elevato livello comunicativo.

Supporti meeting in tempo reale[modifica]

Questo manuale è stato concepito e costruito da un gruppo di persone residenti in quattro continenti che non si erano mai incontrati prima e non avevano avuto modo di incontrarsi con l'altro prima che iniziassero a comunicarsi online. Il processo coinvolge i metodi di comunicazione asincroni, tra cui forum, wiki, gruppi di social bookmarking, e WordPress, ma probabilmente non sarebbe mai stato possibile creare un gruppo capace di azione collettiva, se non fosse stato grazie agli eventi e momenti di discussione svolti in tempo reale.Questo ci ha permesso o di vedere ogni altro di volto, ascoltare le loro voci, utilizzare una lavagna , scambiare link in chat e altro ancora.

Insieme, i mezzi di comunicazione asincroni e in tempo reale ci hanno consentito di cominciare a vederci come un gruppo efficace. Abbiamo usato entrambi gli strumenti per elaborare i processi di creazione, la raffinazione, e la pubblicazione del manuale dividendo il lavoro, decidendo i processi w le attività in modo collaborativo per modificare gli articoli e progettare o aggiungere elementi grafici e video.

In particolare, abbiamo utilizzato una lavagna virtuale, un servizio web che consente fino a 50 persone in contemporanea e multimediale, registrabile. Abbiamo sperimentato con altre piattaforme a pagamento, come ad esempio Adobe Connect , e quando ci incontriamo in gruppi di dieci o meno, spesso abbiamo il servizio libero e registrabile Hangout Google+ . Gruppi più piccoli hanno utilizzato anche Skype.

Stiamo pensando di testare la piattaforma Big Blue Button , una piattaforma d'incontro libera e open-source in tempo reale, che emula la suite complete di strumenti attualmente disponibili solo a pagamento.

Caratteristiche delle piattaforme meeting in tempo reale[modifica]

Ci sono molti servizi gratuiti per la chat, condivisione dello schermo, lavagne, e videoconferenze, ma la combinazione di tutti questi componenti in riquadri separati di uno stesso schermo (preferibilmente) o come schede separate di un browser possono avere un potente effetto di sincronizzazione e armonizzante sul gruppo.

Le caratteristiche da ricercare in una piattaforme per l'incontro sono:

Audio e video : scegliere le piattaforme che consentono voice-over-Internet-Protocol (VoIP) e semplici modi per i partecipanti di configurare i loro microfoni e altoparlanti. Le Webcam di oggi, come pure l'illuminazione adeguata e una connessione a banda larga, consentono un numero di persone di essere visibili allo stesso tempo. In Blackboard Collaborate, la persona che sta parlando in un dato momento è visibile nella sezione video più grande, mentre gli altri partecipanti sono disponibili in finestre più piccole. Audio e video trasmettono molto di più di solo testo. Un gruppo di persone che hanno visto e sentito l'altro on-line sono in grado di lavorare insieme attraverso i media asincroni come i forum e wiki in modo più efficace. Incontri faccia a faccia online sono spesso il modo migliore per un gruppo per discutere in modo costruttivo e decidere su questioni critiche. Forum e-mail sono relativamente sfavorevoli per prendere in modo collaborativo decisioni importanti.

Presentazioni: Le migliori piattaforme convertono file PPT o PDF per la visualizzazione sequenziale... Con l'aggiunta di chat di testo, annotazioni alle diapositive, e la possibilità di "alzare la mano" oppure interrompere con la tua voce una lezione online che può essere un'esperienza molo multimediale.

Chat di testo: Come un back-channel, sono il mezzo per scambiare rapidamente collegamenti a risorse rilevanti, un canale di collaborazione per prendere appunti, un modo di comunicare con il docente e con gli altri partecipanti. Le chat si sono dimostrate notevolmente utili durante la stesura degli articoli del manuale - specialmente quando la divisione del lavoro è stata espressamente concordata in anticipo.

La condivisione dello schermo: la capacità dei partecipanti di mostrare loro ciò che è in loro schermi diventa particolarmente importante per l'apprendimento tra pari, in cui tutti abbiamo alcune cose da mostrare al resto del gruppo.

Tour Web: Un'alternativa alla condivisione dello schermo è la possibilità di visualizzare la stessa pagina web(s) a tutti i partecipanti inserendo gli URL.

Lavagne interattive : Sono uno spazio condiviso che consente ai partecipanti di inserire testo, disegni, forme, colori, spostare e ridimensionare i media, e importare contenuti grafici - soprattutto quando si partecipa in forma anonima, può favorire la sensazione di partecipare ad un lavoro collettivo.

Configurazione Google+ Hangout - una alternativa libera per un massimo di 10 persone[modifica]

Per un massimo di 10 persone, tutte dotate di webcam, microfono e connessione a banda larga, Google+ Hangout è grado di fornire alta qualità audio-video durante una conferenza. Attivando la funzione di chat testuale e l'aggiunta di Google Docs, Screensharing, e SketchUp (whiteboard), è possibile emulare la maggior parte di quello che i servizi commerciali offrono. Adobe Connect e Blackboard Collaborate attualmente hanno il vantaggio di interfaccia ogni utente aggiungendo nuove funzionalità-

Suggerimenti per riunioni in tempo reale[modifica]

Nei nove corsi online che ho facilitato, l'enfasi dei partecipanti durante il co-apprendimento ha incoraggiato la definizione di nuovi ruoli attivi durante le riunioni. Con la creazione e l'assunzione di nuovi ruoli, i partecipanti si impegnano in una sorta di apprendimento collettivo che può essere molto piacevole oltre che utile.

Ruoli per i partecipanti alle riunioni in tempo reale[modifica]

  • Searchers: la ricerca sul web per i riferimenti citati nel corso della sessione e altre risorse rilevanti per la discussione, e pubblicare l'URL nella chat di testo.
  • Contextualizers: aggiungere due o tre frasi di descrizione contestuale per ogni URL
  • Summarizers: notare i punti principali effettuate attraverso la chat testuale.
  • Lessicografi: identificazione e definizione dei nuovi concetti incontrati.
  • Mapper: tiene traccia dei progressi fatti in ogni di categoria o livello secondario, aiutare il gruppo mindmapping ad riepilogare i contenuti alla fine della sessione.
  • Curatori: compilarono i sommari, collegamenti con il lessico e mappe mentali, o contestualizzano le pagine wiki.
  • Agende emergenti: mediante la lavagna per la nomina anonima e la preferenza per i punti all'ordine del giorno di polling, con voce, video e chat di testo canali per discutere nomine, un gruppo è in grado di impostare rapidamente la propria agenda durante la sessione.

Le cinque fasi del PAR sono:

  1. Rivedere quello che doveva succedere
  2. Stabilire che cosa sta accadendo (successo o insuccesso)
  3. Determinare ciò che è giusto o sbagliato in quello che stiamo facendo o abbiamo fatto
  4. Cosa abbiamo imparato o cambiamento?
  5. Che altro dovremmo cambiare eventualmente per continuare?

I partecipanti possono eseguire questi passaggi durante le riunioni Live per rivalutare il supporto, le letture, le dinamiche di gruppo, o di altre scelte che sono di rilevanti per l'apprendimento. La messa a fuoco nel PAR è il cambiamento: come tale, esso fornisce un modo semplice per l'attuazione del "learning ciclo doppio" di Chris Argris (vedi riferimenti).

Riferimenti[modifica]

Argyris, Chris. " Insegnare persone intelligenti come imparare . "Harvard Business Review, 69.3, 1991. Charles Jeffrey Danoff, Joseph Corneli, e il Dr. Muhammed Bello Umar, The Review Azione Paragogical , sottoposti a The African Journal of Information Systems .