Storia della filosofia/Scuola di Mileto

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Talete[modifica]

Wikipedia-logo-v2.svg Per approfondire su Wikipedia, vedi la voce Talete.
Incisione di un busto di Talete

Il primo certificato filosofo greco è Talete, vissuto a Mileto a cavallo tra i secoli VII-VI a.C. Fu anche scienziato e matematico (è quello del celebre teorema). Talete fu l'iniziatore della filosofia della physis ("natura" in greco) perché fu il primo a ricondurre tutta la realtà a un principio (in greco arché) originario, che lui identificò con l'acqua. L'acqua è, secondo lui, l'origine, la fine e il permanente sostegno di tutte le cose (l'aristotelica sostanza). Fu lui stesso a chiamarla physis, ossia natura oppure realtà prima e fondamentale.

Ma perché l'acqua? La tradizione afferma che Talete si basi sul fatto che il cibo è umido, i semi sono umidi e la morte è secca. Attenzione però, l'acqua di Talete non è il liquido che beviamo ma un vero e proprio dio, un elemento divinizzato perché si supponeva governasse il mondo. È una nuova concezione di dio, capita con la ragione e destinata a soppiantare la vecchia religione pubblica. È inoltre un dio che pervade tutto, implicando che ogni cosa abbia un'anima (panpsichismo), come il magnete che manifesta la sua anima attirando il ferro.

Anassimandro[modifica]

Fairytale waring.png Questa sezione è ancora vuota; aiutaci a scriverla!

Anassimene[modifica]

Fairytale waring.png Questa sezione è ancora vuota; aiutaci a scriverla!

Questa pagina è uno stub Questo modulo è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarlo secondo le convenzioni di Wikibooks