Greco antico/Apostrofo ed elisione; aferesi; coronide e crasi; dieresi

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

L'elisione indica la caduta della vocale finale di una parola davanti alla vocale iniziale della parola successiva e si indica con l'apostrofo = ' (αποστροφος = "volto altrove").

L'aferesi è la caduta della vocale iniziale di una parola che segue ad un'altra parola che finisce in vocale (ma è un fenomeno assai raro) e si indica con ῾.

La crasi è la fusione di due parole in una sola; il suo segno è la coronide( κορωνις = "linea curva") che si indica anch'essa con ' e si pone sulla vocale o sul dittongo che risultano dalla fusione.

La dieresi (διαιρεσις = "separazione") il cui segno è ¨, indica che due vocali (aspra e dolce), che di solito formano un dittongo, in questo caso costituiscono due sillabe distinte e separate, cioè formano uno iato ( dal lat. hiatus = "apertura","spaccatura"); il segno si pone sulla seconda vocale, cioè quella dolce, mentre l'eventuale spirito si pone sulla prima vocale, cioè su quella aspra.