Sloveno/Pronome interrogativo e indefinito

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Il secondo gruppo dei pronomi aggettivali, dopo i possesivi e dimostrativi, è costituito da quelli interrogativi ed indefiniti. Si possono frammentare questi ultimi in vari sottogruppi (globali, negativi, discrezionali, quantitativi, caratteriali, valutativi, ecc.) ma al lato pratico non sono distinzioni rilevanti. Formalmente sono tutti aggettivi e si flettono come tali.

Pronomi interrogativi[modifica]

Nel contesto della frase, i pronomi aggettivali interrogativi possono chiedere informazioni su:

  • qualifica: kateri? (quale?)
  • qualità: kakšen? (com'è?)
  • appartenenza: čigav? (di chi?)
  • quantità: kolikšen? (di che capienza?)

Esempi: Katero knjigo bereš? (Quale libro leggi?) – la risposta dovrà qualificare il libro, ad esempio indicandone il titolo: Berem Homerjevo Ilijado. (Leggo l'Iliade di Omero).

Kakšno knjigo bereš? (Com'è il libro che leggi?) – la risposta dovrà descrivere il libro, ad esempio lepo, novo (bello, nuovo) per una descrizione esterna, oppure kriminalko, pravljico (un giallo, una favola) per una descrizione del contenuto.

Čigavo knjigo bereš? (Di chi è il libro che leggi?) – la risposta dovrà essere un possessivo, ad esempio tvojo, stričevo (tuo, dello zio).

Kolikšno knjigo bereš? (Di che dimensioni è il libro che leggi?) – la risposta dovrà essere un'indicazione di misura, ad esempio drobno, debelo (piccolo, grosso).

Pronomi indefiniti globali[modifica]

La parte più consistente dei pronomi aggettivali indefiniti sono i pronomi globali che descrivono la globalità o una caratteristica accertata di un sostantivo.

  • Un primo gruppo include vsak (ogni), vsakršen (di ogni tipo), ves (tutto) e oba (ambedue); dei due ultimi vedi declinazione a fine capoverso.
  • Nel secondo gruppo troviamo isti (lo stesso), enak (uguale), drug (altro) e drugačen (diverso)
  • Il terzo gruppo include noben (nessun) e nIkakršen ( di nessun tipo)

Esempi: Vsak dan grem v službo. (Ogni giorno vado al lavoro.) Z vsakršnim človekom se rad pogovarja. (Gli piace parlare con ogni tipo di persona.) Nisem še videl vsega filma. (Non ho ancora visto tutto il film.) Obema otrokoma sem olupil pomaranče. (Ad ambedue i bambini ho sbucciato le arance.) To je popolnoma ista stvar. (Questo è esattamente la stessa cosa.) Našli smo pet enakih napak. (Abbiamo trovato cinque errori eguali.) Sedaj stanujem pri drugih ljudeh. (Ora abito presso altra gente.) Zavzeti bi morali drugačno stališče. (Dovremmo prendere una diversa posizione.) Nobene besede ni bilo slišati. (Non si sentiva [ness]una parola.) Doslej se ni lotil nikakršnih popravil. (Finora non ha iniziato alcun tipo di riparazione.)

Viene riportata la declinazione di ves e di oba. Ovviamente il pronome oba conosce solo il duale, e si flette come il numerale dva (due).

caso singolare duale plurale
maschile femminile neutro maschile femminile neutro maschile femminile neutro
1 ves vsa vse vsa vsi vsi vsi vse vsa
2 vsega vse vsega vseh vseh vseh vseh vseh vseh
3 vsemu vsej vsemu vsema vsema vsema vsem vsem vsem
4 vsega,ves(1) vso vse vsa vsi vsi vse vse vsa
5 o vsem o vsej o vsem o vseh o vseh o vseh o vseh o vseh o vseh
6 z vsem z vso z vsem z vsema z vsema z vsema z vsemi z vsemi z vsemi

(1) per soggetto animato o inanimato


caso duale
maschile femminile neutro
1 oba obe obe
2 obeh obeh obeh
3 obema obema obema
4 oba obe obe
5 pri obeh pri obeh pri obeh
6 z obema z obema z obema

Pronomi indefiniti discrezionali[modifica]

I pronomi aggettivali indefiniti che descrivono una parte del concetto esposto o una sua eventuale peculiarità, si dicono discrezionali. I principali sono neki, nekateri. nekak ed i loro composti.

Neki significa "un tale", "un certo", molte volte sta semplicemente per "uno" quale articolo indeterminativo. Per esempio Moram govoriti s teboj o neki zadevi. (Devo parlarti di una certa cosa.) oppure Odkrilli so neko novo jamo. (Hanno scoperto una nuova grotta.)

Nekateri si usa solo al plurale col significato di "alcuni", per esempio Nekateri stoli so polomljeni. (Alcune sedie sono rotte.) oppure Zaradi nekaterih žalitev je prišlo do prepira. (A causa di alcune offese si giunse alla lite.)

Kateri sta per "qualche" nel significato di "qualcuno o qualcosa di noto o definito", per esempio: Če bi vas kateri profesor videl, bi bili kaznovani. (Se vi vedesse qualche professore, sareste puniti.) oppure Ko so dobili katero naročilo, je bilo dovolj dela za vseh. (Quando arrivava qualche ordinazione, c'era abbastanza lavoro per tutti.)

Kak e kakšen sono quasi equivalenti al precedente, cioè "qualche", ma nel senso più generico possibile, per esempio Ali je prišel v trgovino kak tujec? (E' venuto qualche straniero in negozio?) oppure Hodi kot kakšna kraljica. (Cammina come una [qualche] regina.)

Nekak e nekakšensi potrebbe tradurre con "un qualche" o "un tipo di", per esempio Napadla ga je nekaka bolezen. (Venne assalito da una qualche malattia.) oppure Skuhala je nekakšno kosilo. (Cucinò qualcosa di simile ad un pranzo.) oppure Stanoval je pri nekakšnih umetnikih. (Abitava presso una sorta di artisti.)

Particolarità[modifica]

Ad appesantire ulteriormente questo gruppo si aggiungono i pronomi composti con i prefissi marsi-, malo- e redko- col significato di molto, poco e raramente. Allacciandoci al paragrafo "Particolarità" del pronome indefinito, riportiamo le stesse frasi usando però il pronome aggettivale invece di quello sostantivale.

Marsikaterega pisatelja sem spoznal in marsikatero knjigo sem videl. (Ho conosciuto parecchi scrittori, e ho visto parecchi libri.)

Mnogokatere napake moram popraviti. (Molti errori devo correggere.)

Ta pot je malokateremu izletniku znana. (Questo sentiero è noto a pochi gitanti.)

Redkokatera oseba pride, redkokateri dogodek se pripeti. (Di raro qualcuno [rare persone] viene, di raro qualcosa [rari avvenimenti] succede.)