DoubleCAD XT/Ambiente di lavoro

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Copertina

Sistema di coordinate, UCS


PROGRAM SETUP[modifica]

La voce "Program Setup" contiene le opzioni riguardanti il settaggio di DoubleCad XT. Per accedere a questa pagina bisogna fare clic sul menù a tendina chiamato "Options" e successivamente fare clic su "Options..." . La finestra del Program Setup può essere aperta con la seguente sequenza di tasti : Ctrl+Shift+O oppure tramite l’icona sulla barra delle applicazioni inserita attraverso la pagina toolbar.


General[modifica]

  • New document from: attraverso questa selezione si decide come verrà aperto il file.
  • Default templates for new files: se all’apertura di un nuovo file non viene specificato nessun template verrà assegnato quello di default indicato in questa opzione.
  • Prompt for template name: se il box è segnato, ogni volta che si apre un nuovo file verrà segnalato quale template si vuole usare.


Immagine esplicativa destinata ad uso enciclopedico.Manuale di DoubleCAD XT 5

(Save/Open)[modifica]

  • Open all files as read-only: se il box è segnato ogni volta che si apre un file questo non si può editare (file di sola lettura);
  • Save drawings every: se il box è segnato il file verrà salvato automaticamente a ogni intervallo specificato dall'utente
  • Make backup copies: se l’opzione è segnata essa determinerà il salvataggio di un copia di backup del file in uso. Si può decidere se creare una copia di backup solo al primo salvataggio o a ogni sessione di salvataggio.
  • Load at startup: se l’opzione è selezionata all’apertura di DoubleCad verrà aperto l’ultimo file su cui si stava lavorando.
  • HelpSetting: si può decidere se utilizzare lo strumento help in modalità online o offline.

Desktop[modifica]

  • Wokspace: attraverso questa schermata si possono mostrare o nascondere le barre Status Bar, Scroll Bars, i righelli (Rulers), Inspector Bar all’interno dell’area di lavoro.
  • Desktop default scheme: usando il tasto Modify si può cambiare il colore del foglio e dello sfondo.
  • Show margins: se l’opzione è selezionata vengono visualizzati i margini.
  • Show background: se l’opzione è selezionata viene visualizzato lo sfondo.
  • Apply to opened drawings: le modifiche apportate entrano in funzione nel file corrente
  • Apply to active drawing: le modifiche apportate entrano in funzione all’apertura del prossimo file.


Immagine esplicativa destinata ad uso enciclopedico.Manuale di DoubleCAD XT 5

Preferences[modifica]

  • Coordinate system icon: puoi scegliere se mostrare user CS (assi spostabili dall'utente) e/o world CS (assi cartesiani standard), il colore degli assi, in che punto posizionare il sistema di coordinate, la grandezza dell’icona.
  • Drawing cursor: attraverso l’opzione Cursor Shape si può scegliere la forma del cursore.


Immagine esplicativa destinata ad uso enciclopedico.Manuale di DoubleCAD XT 5

Auto-Naming[modifica]

E’ la finestra che permette di dare dei nomi predefiniti a gruppi, blocchi e simboli.

  • Prompt for name: ricevi una notifica ogni volta che un oggetto viene creato.
  • Generate group names: il nome viene generato automaticamente.
  • Prefix: se il nome è generato automaticamente è possibile inserire una stringa prima del nome
  • Insert block when creating: ogni blocco viene inserito nel disegno ogni volta che viene creato
  • Prompt for library location: se non è segnato, ogni simbolo verrà inserito nella cartella di default.


Immagine esplicativa destinata ad uso enciclopedico.Manuale di DoubleCAD XT 5

File Locations[modifica]

E’ la finestra che mostra in quali cartelle vengono salvati tutti i tipi di files. Con il tasto Modify è possibile cambiare la cartella di destinazione del file salvato.


Immagine esplicativa destinata ad uso enciclopedico.Manuale di DoubleCAD XT 5

Symbol Libraries[modifica]

E’ la finestra che mostra in quali cartelle vengono salvati i files visualizzati nella libreria della tavolozza. Con il tasto Modify è possibile cambiare la cartella di destinazione del file salvato. Con il tasto New è possibile aggiungere una cartella di destinazione. Con i tasti Remove e Remove All è possibile eliminare una o più cartelle di destinazione.


Immagine esplicativa destinata ad uso enciclopedico.Manuale di DoubleCAD XT 5

Color Palette[modifica]

Attraverso questa finestra è possibile aggiungere o togliere un colore dalla tavolozza.

  • New: per aggiungere un nuovo colore.
  • Modify: per modificare un colore.
  • Delete: cancellare un colore.


Immagine esplicativa destinata ad uso enciclopedico.Manuale di DoubleCAD XT 5

Warning Dialog[modifica]

In questo sottomenu è possibile consentire al programma di visualizzare delle finestre di avvertimento quando vengono eseguite determinate azioni, ad esempio l’annullamento dell’inserimento di un file (Insert/Extract File Undo Warning).


Immagine esplicativa destinata ad uso enciclopedico.Manuale di DoubleCAD XT 5

DRAWING SETUP[modifica]

La pagina di Drawing Setup è possibile accedere dal menu Options. Menu Option - > Drawing Setup Dopo ci sono i comandi: DISPLAY-- GRID -- ADVANCED GRID -- SPACE UNITS -- ANGLE -- LAYERS -- BACKGROUND COLOR -- PRINT STYLES.


A) DISPLAY:[modifica]

Opzioni per regolare la qualità e la velocità di ridisegno del display, e le opzioni per la visualizzazione dei valori di attributo del blocco.

Performance:[modifica]

Quando si lavora con file di grandi dimensioni o di un computer lento, possiamo aumentare la velocità di visualizzazione con selezionando una o più di queste opzioni. La velocità di visualizzazione a volte può essere rallentato da un testo pesante, linee di stile, e motivi di riempimento.

  • Quick text: Consente di visualizzare tutto il testo come piccole scatole.
  • Quick line styles: Semplifica la visualizzazione degli stili di linea.
  • Quick vector brushes: Semplifica la visualizzazione dei motivi di riempimento delle superfici (Brush).

Display:[modifica]

  • Solid Fill: Una linea di larghezza specificata verrà disegnato come solido.
  • Draw form-building edges: Disegna bordi forma di costruzione di superfici 3D.
  • Associative hatch: Quando un oggetto la cui superficie è stata campita secondo un modello (Hatch) viene ridimensionato, il motivo del tratteggio si “aggiorna”, cioè viene ridimensionato al pari per adattarsi al nuovo contorno dell’oggetto.

Blocco di attributi: [modifica]

Opzioni rilevanti per i blocchi che contengono definizioni di attributo del blocco.

  • Forza invisibile: Nasconde tutti i valori degli attributi.
  • Normale: consente di visualizzare i valori degli attributi come sono stati definiti durante la creazione.
  • Forza visibile: mostra tutti i valori degli attributi, anche quelli definiti come invisibili.

Defaults:[modifica]

Si tratta di due impostazioni di visualizzazione.

  • Suppress display of objects smaller than [ _ ] on screen:

Imposta una dimensione sotto la quale DoubleCAD non visualizzerà gli oggetti semplificati. Tale dimensione è misurata in riferimento a un’unità periferica, cioè lo schermo fisico del computer (a una certa lunghezza sul display del PC corrisponde un’unità nel disegno). A piccole dimensioni, DoubleCAD visualizza gli oggetti utilizzando una rappresentazione semplificata, aumentando anche la velocità di visualizzazione; ingrandendo con lo “Zoom in” si ottiene invece il livello di dettaglio adatto per un editing più preciso.

  • Device pen width when zero value is used:

Serve per regolare lo spessore delle righe nella stampa quando di default è impostato il valore 0.

B) GRID:[modifica]

Si tratta delle impostazioni riguardanti la griglia di disegno (tipo, dimensioni e condizioni di visualizzazione).

  • Show grid:

È il comando che attiva la visualizzazione e la possibilità di disegnare sulla griglia.

  • Hide grid when finer than:

Il programma non visualizzerà la griglia ad uno zoom più piccolo del valore digitato, secondo il principio di rapporto delle dimensioni reali con quelle del disegno. Tale dimensione è misurata in riferimento a un’unità periferica, cioè lo schermo fisico del computer (a una certa lunghezza sul display del PC corrisponde un’unità nel disegno).

Type:[modifica]

Questi tipi di rete sono basate, per impostazione predefinita, su una linea di base orizzontale. Questo può essere modificato nella pagina di rete avanzata.

  • Ortho:Griglia ortogonale.
  • Isometric: Allineati lungo linee misurate 30 º e 150 º rispetto all'asse orizzontale. Questo tipo di rete viene utilizzato in disegno isometrico, che utilizza le tecniche di disegno in prospettiva per rappresentare oggetti 3D.
  • Polar: Punti nel irradiano griglia polare dalle origini, e sono allineati con la loro distanza radiale dalla provenienza e la loro distanza angolare dall'asse orizzontale.

Style:[modifica]

selezionare

  • Points (punti per ogni punto della griglia)
  • Crosses (croci ad ogni punto della griglia principale)
  • Lines (carta millimetrata).

Spacing:[modifica]

Consente di impostare la distanza tra tutte le linee della griglia, maggiori e minori, senza rispetto alla frequenza. Selezionare valori angolari e radiali per una griglia polare X e Y spaziatura.

C) Advanced Grid[modifica]

Si tratta di impostazioni avanzate relative alla griglia di disegno.

Frequency:[modifica]

Attivata la griglia, le sue linee guida sono sempre presenti, visibili e utilizzabili come riferimento. Mediante il comando Frequency è possibile nascondere periodicamente alcune delle linee della griglia alla vista, tuttavia esse rimarranno funzionanti in background nello snap. Ad esempio, immettendo il valore “3” nelle X, verrà visualizzato solo un punto ogni tre nelle linee guida orizzontali.

Minor (X Y):[modifica]

I comandi per le linee della griglia intermittenti (più leggero di default).

  • None: Non verranno visualizzate le linee griglia secondarie.
  • Divisions: Stabilisce il numero di linee griglia secondarie impostando il numero di divisioni tra ogni punto della griglia principale.
  • Offset:Creazione di punti di griglia minori a una distanza fissa da ogni punto della griglia principale. I valori negativi possono essere utilizzati.

Origin:[modifica]

Consente di "spostare" la griglia. Per default, l'origine della griglia si trova all'origine del sistema di coordinate (0,0). È possibile cambiare il punto di origine della griglia e anche l'angolo di base, allineando le sue linee guida a un oggetto non ortogonale, inserendo il valore dell’angolo in “Base”.

Perspective grid:[modifica]

Rilevante quando è visualizzata la griglia e si sta lavorando in modalità Prospettiva.

  • By Drawing: Viene visualizzata una griglia infinita.
  • By Size:La dimensione della griglia visualizzata è determinata da extent griglia in prospettiva. Questo valore imposta l'estensione della rete in entrambe le direzioni dall'origine WCS, cioè un valore di 3 pollici produrrà una griglia di 6 x 6.


D) Space Units:[modifica]

I controlli per l'impostazione di unità nel modello e spazio carta.

Nota:[modifica]

i modelli hanno in genere le unità costruite in, ma è possibile modificare le unità, o creare unità personalizzate.

Workspace name:[modifica]

Disponibile solo in spazio carta.

System:[modifica]

Selezione Inglese o Metrico influenzerà i controlli sul resto della pagina.

Scale:[modifica]

Il rapporto tra le misure della pagina (unità di carta) per misure in oggetto da modellare (unità Mondo).

  • Type -> Architectural: 3/16" = 1'-0"
  • Type -> Engineering: 1"= 200'
  • Type -> Absolute: 1:500

Units in Workspace:[modifica]

  • Units:L'unità di misura.
  • Show all units: Consente di visualizzare tutte le unità disponibili, indipendentemente dal fatto che viene utilizzato Inglese o Metrico.
  • Line width units:L'unità per l'impostazione e la visualizzazione della larghezza della linea nella pagina penna della finestra Proprietà.
  • Precision: Il numero di cifre decimali. Per le unità frazionarie o architettonico, di precisione determina la precisione del denominatore, in potenze di due (1 = 1/2 ", 2 = 1/4", 3 = 1/8 ", ecc.)
  • Text units: Unità per l'impostazione e la visualizzazione della dimensione del testo.
  • Format: Controlla la visualizzazione dei numeri: decimale - 3.25 Scientific - 1E 01 Fractional - 3 3/16 Architectural 1'-5 11/16 "Ingegneria (scala): 1" = 200 '

Text height specified by:[modifica]

Si tratta di due modi di regolare l’altezza del testo:

  • Text box height consente di modificare l’altezza del carattere ridimensionando direttamente la casella in cui il testo è contenuto;
  • Character height above the front base line permette di mantenere l’altezza del testo pari al valore che viene immesso, misurato appunto sopra la linea di base della casella di testo.

Convert units after alteration:[modifica]

Forze unità ricalcolo dopo la sostituzione delle unità. Esempio 1 - convertire un disegno da piedi a pollici: se non controllata, 1 piede diventerà 1 pollice. Se selezionato, 1 piede diventa 12 pollici. Esempio 2 - convertire un disegno da pollici in mm: se non controllata, 1 pollice diventerà di 1 mm. Se selezionato, 1 pollice diventerà 25,4 millimetri.


E) Angle[modifica]

Controlla la misurazione e la visualizzazione di angoli, così come il controllo dell'angolo Ortho.

Angular System:[modifica]

  • System:Selezionare gradi, gradi-minuti-secondi, gradi centesimali, radianti o il sistema di surveyor.
  • Base angle: L'angolo di base di default è 0 gradi (punto quadrante a destra). È possibile modificare questo valore per avviare la misurazione dell'angolo da un altro angolo di base.
  • Precision:Il numero di cifre decimali.

Direction:[modifica]

Scegliere se misurare gli angoli in senso orario o antiorario. Ortho Angolo: per impostazione predefinita, le linee Ortho sono 0 e 90 gradi. È possibile modificare questa immettendo nuovi valori qui.

  • Base angle:Consente di impostare l'angolo da cui viene misurato l'angolo di Ortho.
  • Step angle: L'angolo a cui Orto vincola linee. Se si imposta l'angolo di passo di 15, per esempio, la linea sarà vincolata ad angoli di 15 gradi. L'angolo di passo di default è di 90 gradi.


F) Layers[modifica]

Consente di creare nuovi layout, impostare il layout di disegno corrente, impostare le proprietà degli strati, ed eliminare i layout.


G) Background Color[modifica]

Cambia il colore di sfondo, che è nero per impostazione predefinita. Fare clic nel rettangolo in questa pagina per richiamare la finestra di colore di sfondo, da cui è possibile selezionare il nuovo colore di sfondo.


H) Print Style Table[modifica]

Riguarda gli stili di stampa. In particolare, è possibile associare un determinato stile di stampa (colori, spessori delle linee ecc.) a un colore (in questo caso tutte le linee saranno di quel singolo colore) oppure a uno stile rinominato, con impostazioni personalizzate dall’utente.