Elettronica pratica/Contatori

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Introduzione
  1. Scopo di questo libroElettronica pratica/Scopo
  2. PrerequisitiElettronica pratica/Prerequisiti
  3. PrefazioneElettronica pratica/Prefazione
Capitolo 1. Basi di elettrotecnica
  1. Carica elettrica e legge di CoulombElettronica pratica/Carica elettrica e legge di Coulomb
  2. Celle elettricheElettronica pratica/Celle elettriche
  3. ResistoriElettronica pratica/Resistori
  4. CondensatoriElettronica pratica/Condensatori
  5. InduttoriElettronica pratica/Induttori
  6. PileElettronica pratica/Pile
  7. Altri componentiElettronica pratica/Altri componenti
  8. Leggi delle tensioni e correnti CCElettronica pratica/Leggi delle tensioni e correnti CC
  9. Analisi nodaleElettronica pratica/Analisi nodale
  10. Analisi di reteElettronica pratica/Analisi di rete
  11. Circuiti equivalenti Thevenin e NortonElettronica pratica/Circuiti equivalenti Thevenin e Norton
  12. Analisi circuitale in CCElettronica pratica/Analisi circuitale in CC
  13. Strumenti di misuraElettronica pratica/Strumenti di misura
  14. Rumore nei circuiti elettroniciElettronica pratica/Rumore nei circuiti elettronici
Capitolo 2. Circuiti in CA
  1. Corrente e tensione in CAElettronica pratica/Corrente e tensione in CA
  2. FasoriElettronica pratica/Fasori
  3. ImpedenzaElettronica pratica/Impedenza
  4. Stato stazionarioElettronica pratica/Stato stazionario
Capitolo 3. Analisi transitoria
  1. Circuito RCElettronica pratica/Circuito RC
  2. Circuito RLCElettronica pratica/Circuito RLC
Capitolo 4. Circuiti analogici
  1. Circuiti analogiciElettronica pratica/Circuiti analogici
  2. Valvole elettronicheElettronica pratica/Valvole elettroniche
  3. DiodiElettronica pratica/Diodi
  4. AmplificatoriElettronica pratica/Amplificatori
  5. Amplificatori operazionaliElettronica pratica/Amplificatori operazionali
  6. Moltiplicatori analogiciElettronica pratica/Moltiplicatori analogici
Capitolo 5. Circuiti digitali
  1. Circuiti digitaliElettronica pratica/Circuiti digitali
  2. Algebra BooleanaElettronica pratica/Algebra Booleana
  3. TTLElettronica pratica/TTL
  4. CMOSElettronica pratica/CMOS
  5. Circuiti integratiElettronica pratica/Circuiti integrati
Elementi dei circuiti digitali
  1. TransistoreElettronica pratica/Transistore
  2. Porte logiche fondamentaliElettronica pratica/Porte logiche fondamentali
  3. Flip-FlopElettronica pratica/Flip-Flop
  4. ContatoriElettronica pratica/Contatori
  5. SommatoriElettronica pratica/Sommatori
  6. MultiplatoriElettronica pratica/Multiplatori


Architettura dei computer
  1. RAM e ROMElettronica pratica/RAM e ROM
  2. RegistriElettronica pratica/Registri
  3. ALUElettronica pratica/ALU
  4. Unità di controlloElettronica pratica/Unità di Controllo
  5. I/O
Convertitori A/D e D/A
  1. Conversione A/D e D/AElettronica pratica/Conversione A/D e D/A
Appendice
  1. DefinizioniElettronica pratica/Definizioni
  2. FormuleElettronica pratica/Formule
  3. Passo di elaborazioneElettronica pratica/Passo di elaborazione (da collocare)


Sommario[modifica]

Un contatore è un dispositivo che genera dei valori modellati binari che dipendono da un orologio o qualche altro ingresso pulsante. Ci sono tre tipi semplici di contatori:ad anello, a ripple (asincroni) e sincroni.

Contatori ad anello[modifica]

Un contatore ad anello è un tipo di contatore circolare composto di registri a scorrimento. L'uscita dell'ultimo registro a scorrimento viene fornita all'entrata del primo registro.

Ci sono due tipi di contatori ad anello:

  • Contatore ad anello normale o contatore di Overbeck connette l'uscita dell'ultimo registro a scorrimento e l'entrata del primo registro.a scorrimento e fa circolare un singolo bit (1) o bit(0) intorno all'anello. Osservate che uno dei registri deve essere previamente caricato con un (1) o uno (0) per funzionare correttamente.
  • Contatore ad anello intrecciato o Contatore di Jhonson connette il complemento dell'uscita dell'ultimo registro a scorrimento e la sua entrata e fa circolare un flusso di (1) e di (0) intorno all'anello.

Contatori a ripple[modifica]

I contatori a ripple (asincroni) sono i tipi più semplici di contatori. Non sono nulla più che flip flop a cambiamento di stato che sono uniti a catena per dividere la frequenza in uscita di ciascuno per due. Il risultato è un conteggio binario. Si chiamano contatori a ripple perché il computo fluita (to ripple=fluitare) attraverso loro. Il maggiore svantaggio dei contatori a ripple è che a causa del fluitare del computo attraverso i flip flop i bit arrivano tutti in tempi differenti.

Contatori sincroni[modifica]

I contatori sincroni sono meccanismi di stato semplici costituiti di flip flop e porte logiche. Hanno due parti, un registro fatto di flip flop e un decodificatore fatto di porte logiche. Il registro è un gruppo semplice di flip flop che sono tutti temporizzati sincronicamente. In questo modo possono mantenere il valore d'uscita dei contatori fino al ciclo successivo d'orologio. Il decodificatore decodifica il computo corrente e genera il valore esatto per il successivo computo dei flip flop. Per esempio, in un contatore ad incremento in avanti il decodificatore emetterebbe il computo corrente più uno. Il vantaggio maggiore dei contatori sincroni è che tutti i bit delle loro uscite cambiano contemporaneamente.