Elettronica pratica/Stato stazionario

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.

Stato stazionario[modifica]

Questo può essere definito di essere la condizione di riposo, dopo che tutte le variazioni/modificazioni siano state apportate. Ciò significa, per esempio, che nulla può accadere, o che scorre una corrente costante, oppure che un circuito si è stabilizzato sui valori finali, ciò finché si presenta il prossimo disturbo.

Se il segnale in entrata non è costante nel tempo, diciamo che sia una sinusoide, lo stato stazionario sarà pure non costante nel tempo. La risposta di un sistema può venire considerata di essere composta di una risposta transitoria: la risposta al disturbo, e la risposta di stato stazionario in assenza di disturbo.

La parte transitoria della risposta tende a zero come il tempo dall'applicazione del disturbo tende all'infinito, cosicché lo stato stazionario può venire considerato di essere la risposta che rimane come T -> all'infinito.