Italiano/Articolo

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Che cos'è l'articolo[modifica]

Viewmag.png Definizione

L'articolo è la parte variabile del discorso che precede il nome e precisa se si tratta di un oggetto individuato oppure di un oggetto indeterminato.

Insieme al nome, l'articolo forma un'unità inscindibile, detta sintagma o gruppo nominale. In alcuni casi l'articolo è inoltre indispensabile per distinguere il genere o il numero del nome, per esempio:

il docente / la docente (nome di genere comune)
la città / le città (nome invariabile)

Esistono tre tipi di articoli: determinativi, indeterminativi e partitivi.

Articoli determinativi[modifica]

L'articolo determinativo precisa che il nome indica una cosa, una persona o un animale determinato, che viene distinto rispetto a tutti gli altri e che quindi è noto sia a chi parla sia a chi ascolta. In italiano ci sono sei articoli determinativi, elencati nella tabella, che si accordano nel genere e nel numero con il nome che precedono.

Singolare Plurale
Maschile il i
lo gli
Femminile la le

In particolare

  • gli articoli lo e gli si usano con i nomi maschili che hanno per iniziale: vocale, i e u semiconsonantiche, s impura, x, y, z, e i gruppi pt, gn, ps, cn;
  • gli articoli il e i si usano con tutti i nomi maschili a esclusione di quelli che richiedono l'uso di lo/gli;
  • gli articoli la e le si usano con tutti i nomi femminili.

Inoltre, davanti a un nome che inizia per vocale, c'è l'elisione della vocale degli articoli lo e la. Per esempio:

l'albero (lo albero), l'istrice (lo istrice), l'orto (lo orto)
l'ancora (la ancora), l'ostrica (la ostrica), l'uva (la uva)

Articoli indeterminativi[modifica]

L'articolo indeterminativo precede un nome che indica una cosa, una persona o un animale non ben individuato, rimanendo su un piano generico. In italiano ci sono tre articoli indeterminativi, elencati nella tabella qui sotto. Tutti e tre hanno solo la forma singolare e si accordano nel genere con il nome che li segue.

Singolare
Maschile un
uno
Femminile una

In particolare:

  • l'articolo uno si usa con tutti i nomi maschili che hanno per iniziale: i semiconsonantica, s impura, x, y, z, e i gruppi pt, gn, ps, cn;
  • l'articolo un si usa con tutti i nomi maschili a esclusione di quelli che richiedono l'uso di uno;
  • l'articolo una si usa con tutti i nomi femminili.

Inoltre, davanti a un nome che inizia per vocale c'è l'elisione della vocale dell'articolo una, che diventa un':

un'automobile (una automobile), un'orca (una orca)

Articoli partitivi[modifica]

Gli articoli partitivi si usano per indicare una quantità non precisata.

Singolare Plurale
Maschile del dei
dello degli
Femminile della delle

È facile confondere l'articolo partitivo con la preposizione articolata. Per risolvere i dubbi basta sostituire del, dello, ecc. con l'espressione un po' di: se la frase continua ad avere un senso compiuto, è sicuramente un articolo partitivo. Per esempio:

Micaela è andata a comprare del latte (= Micaela è andata a comprare un po' di latte)
Questa è l'auto del signor Rossi (in questo caso del signor Rossi indica che l'auto appartiene al signor Rossi)