Italiano/Condizionale

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro

Il condizionale è il modo verbale che si usa per indicare un'azione che può avvenire solo a determinate condizioni.

Rimarrei volentieri, se ne avessi il tempo.

Tempi[modifica]

Il condizionale ha due tempi, uno semplice e uno composto:

TEMPI SEMPLICI TEMPI COMPOSTI
Presente Passato

Di seguito le tre forme regolari del presente:

Am-are Tem-ere Part-ire
1 sing. Io Am-erei Tem-erei Part-irei
2 sing. Tu Am-eresti Tem-eresti Part-iresti
3 sing. Egli Am-erebbe Tem-erebbe Part-irebbe
1 plur Noi Am-eremmo Tem-eremmo Part-iremmo
2 plur. Voi Am-ereste Tem-ereste Part-ireste
3 plur Essi Am-erebbero Tem-erebbero Part-irebbero

Frasi principali[modifica]

Il caso più comune di uso del condizionale in una frase principale è come apòdosi del periodo ipotetico, in particolare per esprimere azioni poco probabili o del tutto impossibili. Il presente si usa per indicare un evento che può avvenire nel presente:

Se ti sbrigassi, prenderesti il treno delle cinque.

Il passato, invece, esprime un'azione che si sarebbe potuta verificare nel passato, ma solo a patto èerò che se ne fosse verificata un'altra:

Se avessimo telefonato all'agenzia, ci avrebbero dato le informazioni necessarie.

Può essere inoltre usato per esprimere

  • un dubbio
    Dovrei andarci o no?
  • una supposizione
    A quest'ora dovrebbe essere a casa.
  • una notizia non verificata, di cui il parlante non si prende la responsabilità
    Secondo Luca, quel gatto sarebbe di Stefania.
  • un desiderio
    Mi sarebbe piaciuta una moto nuova.
  • un'opinione
    Sarebbe stato meglio che tu mi avessi avvisato.
  • una richiesta cortese
    Compreresti una torta, per favore?

Frasi subordinate[modifica]

Il condizionale si usa per esprimere le stesse funzioni anche nelle subordinate:

Non so cosa farei al posto tuo. (dubbio)
Luca mi ha detto che quel gatto dovrebbe essere di Stefania. (notizia non verificata)

Viene inoltre usato per esprimere un'azione futura quando il verbo della principale è al passato:

Avevo previsto che saresti arrivata fin qui.