Costigiola/Falsa ortica maggiore

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Falsa ortica

La Falsa ortica maggiore Lamium orvala), detta ciuci in dialetto vicentino, è una pianta erbacea perenne dai fiori labiati appartenente alla famiglia delle Lamiaceae.

E' molto comune nella parte orientale delle Alpi, l'habitat tipico è quello dei boschi di latifoglie (querceti, faggete e castagneti) in collina o media montagna, ma anche i margini boschivi, siepi e sponde ombrose. Il substrato preferito è sia calcareo che siliceo e alti valori nutrizionali del terreno che deve essere umido.

Come posso riconoscere questa pianta?[modifica]

Il portamento
Infiorescenza

Le foglie, larghe 7-10 e lunghe 8-14 cm tutte lungamente picciolate sono cuoriformi, con l'apice acuminato disposte lungo il fusto in modo opposto a due a due e prive di stipole. La superficie è pubescente quasi tomentosa (specialmente ai margini), il bordo è irregolarmente e grossolanamente dentato e sulla pagina inferiore sono presenti delle evidenti nervature. Il colore delle foglie è verde scuro sulla pagina superiore e tendente al rossastro in quella inferiore.

L'infiorescenza è portata in vari verticilli ascellari sovrapposti lungo il fusto, ciascuno composto da 12-15 fiori disposti a corona poggianti su due foglie più piccole rispetto a quelle lungo il fusto.

Il fiore

I fiori odorano di citronella con un fondo sgradevole e sono ricchi di nettare. I cinque petali sono quasi completamente fusi in una unica corolla formata da due labbra molto sviluppate. Fioricono da aprile a giugno.

L'impollinazione avviene tramite insetti e in particolare tramite il bombo o le api. In effetti la corolla di queste piante è sorprendentemente conformata alle dimensioni e struttura dei bombi. Quando questi insetti cercano di entrare nel tubo corollino per raggiungere il nettare, con le loro vibrazioni scuotono le antere poste all'interno del labbro superiore. In questo modo fanno scendere e quindi aderire al loro dorso peloso il polline della pianta. Visitando poi un altro fiore, parte di questo polline andrà a cadere sullo stimma provocando così l'impollinazione e la successiva fecondazione. Questo senz'altro è uno dei più interessanti mutui rapporti tra mondo animale e mondo vegetale per il raggiungimento di reciproci interessi.

Il frutto è una drupa (ossia una noce) con quattro semi (uno per ovulo derivato dai due carpelli divisi a metà).

Come viene utilizzata?[modifica]

Un tempo i bambini succhiavano (ciuciavano) i fiori (e da questo il nome di ciuci) per gustarne il nettare. La pianta viene utilizzata nei giardini per motivi ornamentali.

Principi attivi e utilizzi terapeutici

In queste piante, come in altre specie dello stesso genere, sono presenti diverse sostanze come oli eterei (all'interno di peli ghiandolari), mucillagini, tannino, saponine e sali di potassio.

La medicina popolare utilizza questa piante per guarire le ferite, attenuare gli spasmi muscolari e rilassare il sistema nervoso, facilitare lo smaltimento delle impurità, favorire l'espulsione delle secrezioni bronchiali, rafforzare l'organismo in generale.

Dove la posso trovare a Costigiola?[modifica]

Lungo le strade e i sentieri.

Riferimenti[modifica]

Piante presenti a Costigiola

Alberi: Acero campestre (Opio) · Bagolaro · Biancospino · Carpino bianco (Càrpane) · Carpino nero (Carpanéa) · Ciliegio · Ciliegio canino · Corniolo · Fico · Gelso (Moraro) · Ligustro · Nocciòlo · Olivo · Olmo campestre · Orniello · Pruno selvatico · Robinia (Cassia) · Rovere · Roverella
Arbusti: Dondolino · Edera · Pungitopo · Rosa canina (Stropacu'i) · Rovo (Russa) · Scotano · Vitalba, Clematide (Visoni)
Erbe: Acetosa · Aglio orsino · Anemone · Anemone di bosco · Anemone gialla · Anemone fegatella (Erba Trinità) · Camomilla · Colombina cava (Ga'éti) · Ciclamino · Dente di cane · Elleboro verde · Falsa ortica (Ciuci) · Fragola · Geranio selvatico · Latte di gallina · Malva · Piantaggine · Pimpinella · Polmonaria · Pratolina · Primula · Salvia dei prati · Scilla · Stellaria garofanina · Tamaro (Tanoni) · Tarassaco, Dente di leone, Soffione (Pissacàn) · Vedovelle celesti · Vedovina · Veronica · Viola
Muschi e licheni