Costigiola/Malva

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Illustrazione della malva

La Malva (Malva sylvestris) è una pianta erbacea della famiglia delle Malvaceae. Pianta originaria dell'Europa e Asia temperata, è presente nei prati, fra le rovine, ai margini delle strade e nei luoghi incolti di pianura.

Come posso riconoscere questa pianta?[modifica]

Fiore di Malva sylvestris

È una pianta erbacea annuale o perenne. Presenta un fusto eretto alto anche 1 metro.

Le foglie, di colore verde, sono disposte a ventaglio, con 5 o 7 lobi, con forma rotondeggiante, margine dentellato e un lungo picciolo.

I fiori sbocciano in primavera e la fioritura continua fino a luglio; sono di colore rosa-violetto, la corolla è formata da 5 petali, ciascuno con due lobi e striature più scure. I frutti sono piccoli, tondi e reticolati, di forma schiacciata e contengono un unico seme.

Come viene utilizzata?[modifica]

Il nome deriva dal latino malva ed ha il significato di molle, cioè capace di ammorbidire.

In cucina

Si usano le foglie crude (ma anche i germogli e i fiori) in insalata o cotte nei misti di verdure, nelle minestre e nelle zuppe. Vengono anche impiegate nella preparazione del ripieno dei ravioli, oppure aggiunte ed utilizzate nell'impasto delle polpette.

Negli Stati Uniti d'America viene largamente coltivata a scopo alimentare: le foglie vengono infatti ritenute un alimento vegetale ad alto potere nutritivo.

Nella medicina popolare

La pianta viene usata in erboristeria: i principi attivi si trovano nei fiori e nelle foglie che sono ricchi di mucillagini, usati per le loro proprietà emollienti e calmanti delle infiammazioni delle mucose.

La malva è da sempre utilizzata anche come blando lassativo; è un valido regolatore intestinale importante per l'attività di protezione che esercita a livello della mucosa intestinale infiammata.

Dove la posso trovare a Costigiola?[modifica]

Riferimenti[modifica]

Piante presenti a Costigiola

Alberi: Acero campestre (Opio) · Bagolaro · Biancospino · Carpino bianco (Càrpane) · Carpino nero (Carpanéa) · Ciliegio · Ciliegio canino · Corniolo · Fico · Gelso (Moraro) · Ligustro · Nocciòlo · Olivo · Olmo campestre · Orniello · Pruno selvatico · Robinia (Cassia) · Rovere · Roverella
Arbusti: Dondolino · Edera · Pungitopo · Rosa canina (Stropacu'i) · Rovo (Russa) · Scotano · Vitalba, Clematide (Visoni)
Erbe: Acetosa · Aglio orsino · Anemone · Anemone di bosco · Anemone gialla · Anemone fegatella (Erba Trinità) · Camomilla · Colombina cava (Ga'éti) · Ciclamino · Dente di cane · Elleboro verde · Falsa ortica (Ciuci) · Fragola · Geranio selvatico · Latte di gallina · Malva · Piantaggine · Pimpinella · Polmonaria · Pratolina · Primula · Salvia dei prati · Scilla · Stellaria garofanina · Tamaro (Tanoni) · Tarassaco, Dente di leone, Soffione (Pissacàn) · Vedovelle celesti · Vedovina · Veronica · Viola
Muschi e licheni