Costigiola/Geranio selvatico

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Fiori, boccioli e foglie di Geranium sanguineum

Il Geranio sanguigno (Geranium sanguineum) è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Geraniaceae. L'habitat tipico sono il sottobosco e i bordi del bosco ceduo e i luoghi erbosi aridi; il terreno preferito è quello calcareo-siliceo, con bassi valori nutrizionali e secco.

Come posso riconoscere questa pianta?[modifica]

E' una pianta erbacea perenne con gemme che svernano a livello del suolo. La parte sotterranea del fusto consiste in un grosso rizoma orizzontale bruno-rossastro da cui partono le radici; nella parte aerea i fusti ben sviluppati hanno un andamento un po' sinuoso e portano molte foglie.

La forma delle foglie in generale è palmata con cinque lobi, cascuno dei quali suddiviso in tre grossi denti; a fine stagione tendono al rosso marrone.

Il geranio selvatico cresce in mezzo all'erba incolta, nel prato superiore
Geranio selvatico a Costigiola

Questo geranio ha un solo fiore per peduncolo (lungo 6–7 cm e pelosetto, a metà peduncolo sono presenti due brattee). Il fiore ha 5 sepali e 5 petali colorati di rosa carico o rosso porpora; nel centro del petalo sono presenti tre-cinque o più nervature longitudinali scure. La fioritura va da aprile a ottobre. L'impollinazione avviene mediante gli insetti.

Il frutto è una capsula allungata (tipica dei gerani) composta da 5 acheni, ciascuno dei quali contiene un solo seme.

Come viene utilizzata?[modifica]

Principi attivi e utilizzi terapeutici

Questa pianta, come altre dello stesso genere, contiene soprattutto tannini. E' stata usata per guarire le ferite, limitare la secrezione dei liquidi e rafforzare l'organismo in generale.

Dove la posso trovare a Costigiola?[modifica]

Nella radura dell'altare e nel prato superiore.

Riferimenti[modifica]

Piante presenti a Costigiola

Alberi: Acero campestre (Opio) · Bagolaro · Biancospino · Carpino bianco (Càrpane) · Carpino nero (Carpanéa) · Ciliegio · Ciliegio canino · Corniolo · Fico · Gelso (Moraro) · Ligustro · Nocciòlo · Olivo · Olmo campestre · Orniello · Pruno selvatico · Robinia (Cassia) · Rovere · Roverella
Arbusti: Dondolino · Edera · Pungitopo · Rosa canina (Stropacu'i) · Rovo (Russa) · Scotano · Vitalba, Clematide (Visoni)
Erbe: Acetosa · Aglio orsino · Anemone · Anemone di bosco · Anemone gialla · Anemone fegatella (Erba Trinità) · Camomilla · Colombina cava (Ga'éti) · Ciclamino · Dente di cane · Elleboro verde · Falsa ortica (Ciuci) · Fragola · Geranio selvatico · Latte di gallina · Malva · Piantaggine · Pimpinella · Polmonaria · Pratolina · Primula · Salvia dei prati · Scilla · Stellaria garofanina · Tamaro (Tanoni) · Tarassaco, Dente di leone, Soffione (Pissacàn) · Vedovelle celesti · Vedovina · Veronica · Viola
Muschi e licheni