Latino/Complementi

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Regole fondamentali
Morfologia
Sintassi
Appendice

In questa pagina sono descritti i principali modi con cui possono essere espressi i complementi. È bene ricordare che ci sono moltissime preposizioni con accusativo o ablativo che possono svolgere la funzione di complemento, per cui quando ci si imbatte in loro bisognerebbe andare a vedere il significato sul vocabolario.

Soggetto[modifica]

  • nominativo

Complemento oggetto[modifica]

  • accusativo

Complemento di vocazione[modifica]

  • (O +) vocativo

Complemento di specificazione[modifica]

  • genitivo

Complemento di termine[modifica]

  • dativo

Complemento predicativo del soggetto[modifica]

  • nominativo

Complemento predicativo dell'oggetto[modifica]

  • accusativo

Complemento di modo[modifica]

  • Con solo il nome: cum + ablativo. Es: cum rosis
  • Con un aggettivo: ablativo o cum interposto. Es: magna diligentia; magna cum diligentia (magna = grande, diligentia = cura)
  • Con solo l'avverbio: recte (rettamente)

Complemento di mezzo o strumento[modifica]

  • con cose: ablativo
  • con persone: per + accusativo

Complemento di compagnia e unione[modifica]

  • cum + ablativo
  • ablativo semplice

Complemento di causa[modifica]

  • causa interna: ablativo
  • causa esterna: ob o propter + accusativo
  • causa impediente, causa indipendente: prae + ablativo

Complemento di fine o scopo[modifica]

  • in/ad + accusativo
  • causa/gratia + genitivo
  • dativo

Complementi di luogo[modifica]

Complemento di stato in luogo[modifica]

  • in + ablativo
  • sub+accusativo/ablativo
  • apud+accusativo (presso)
  • inter + accusativo (tra)
  • domi (in patria)
  • post + accusativo (dietro/dopo)
  • ante + accusativo (davanti)
  • pro + ablativo (davanti)
  • genitivo
  • ablativo

Per indicare il complemento di stato in luogo si può ricorrere al caso locativo che nelle prima e seconda declinazione singolare corrisponde al genitivo, mentre nella prima e seconda plurale, terza e quinta declinazione, si utilizza l'ablativo. Per i nomi di quarta declinazione si usa la desinenza -i. Es: domus, humus e rus si usa il locativo: domi, humi, ruri.

Complemento di moto a luogo[modifica]

  • ad + accusativo
  • Ingresso: in + accusativo
  • accusativo

Con i nomi di città o piccola isola [per piccola isola si intede un'isola che contiene una sola città o agglomerato urbano definibile tale] (appartenenti a qualsiasi declinazione) si utilizza l'accusativo semplice.

Complemento di moto da luogo[modifica]

  • Dall'interno all'esterno: e/ex + ablativo
  • Dall'alto al basso: de + ablativo
  • Allontanamento: a/ab + ablativo
  • ablativo

Con nomi di città e piccola isola (di qualsiasi declinazione) non difettivi di singolare si utilizza l'ablativo semplice.

Complemento di moto per luogo[modifica]

  • Passaggio obbligato: ablativo
  • Passaggio non obbligato: per + accusativo
  • trans (al di là, oltre) + accusativo,
  • citra (al di qua) + accusativo,
  • ultra (al di là) + accusativo

Complemento di tempo[modifica]

  • Tempo determinato: ablativo semplice
  • Tempo continuato: per + accusativo o accusativo semplice

Complemento di abbondanza[modifica]

  • ablativo

Complemento d'agente[modifica]

  • a, ab + ablativo

N.B. Questo complemento si usa solo con il verbo passivo

Complemento di causa efficiente (animali o cose)[modifica]

  • ablativo semplice

N.B. Questo complemento si usa solo con il verbo passivo

Complemento di allontanamento/separazione[modifica]

  • a, ab + ablativo,
  • e, ex + ablativo,
  • de + ablativo

Complemento di argomento[modifica]

  • de + ablativo
  • nominativo (titoli dei libri)

Complemento di colpa[modifica]

  • genitivo
  • (de) + ablativo

Complemento di effetto[modifica]

  • dativo

Complemento di età[modifica]

  • accusativo
  • Fanutui

Complemento di interesse[modifica]

  • dativo

Complemento di limitazione[modifica]

  • ablativo semplice

Complemento di materia[modifica]

  • e, ex (de) + ablativo

O con aggettivo corrispondente concordato come attributo al nome cui si riferisce. ES. bacŭlum ligneum (il bastone di legno o legnoso)

Complemento di misura[modifica]

  • ablativo

Complemento di origine[modifica]

  • a, ab, e, ex + ablativo

Complemento di paragone (2° termine di paragone)[modifica]

  • ablativo
  • quam + il caso del primo termine di paragone

Complemento partitivo[modifica]

  • genitivo
  • e, ex + ablativo
  • inter/apud + accusativo

Complemento di privazione[modifica]

  • (sine) + ablativo

Complemento di qualità[modifica]

  • genitivo (qualità morali)
  • ablativo (qualità fisiche o transitorie)

Complemento di relazione[modifica]

  • dativo,
  • genitivo,
  • ad + accusativo,
  • inter + accusativo,
  • in + accusativo

Complemento di prezzo[modifica]

  • genitivo
  • ablativo

Complemento di sostituzione[modifica]

  • pro + ablativo

Complemento di vantaggio[modifica]

  • pro + ablativo
  • dativo