Latino/Congiuntivo presente

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Regole fondamentali
Morfologia
  1. Le 5 declinazioni
    1. Origini delle 5 declinazioniLatino/Origini delle 5 declinazioni
    2. PrimaLatino/Prima declinazione
    3. SecondaLatino/Seconda declinazione
    4. TerzaLatino/Terza declinazione
    5. QuartaLatino/Quarta declinazione
    6. QuintaLatino/Quinta declinazione
  2. Aggettivi
    1. Prima classeLatino/Aggettivi di prima classe
    2. Seconda classeLatino/Aggettivi di seconda classe
    3. ComparativoLatino/Grado comparativo
    4. SuperlativoLatino/Grado superlativo
    5. Numerali
  3. Pronomi
    1. Pronomi personaliLatino/Pronomi personali
    2. Pronomi relativiLatino/Pronomi relativi
    3. Aggettivi e pronomi possessivi
    4. Aggettivi e pronomi indefinitiLatino/Aggettivi e pronomi indefiniti
    5. Aggettivi e pronomi dimostrativiLatino/Aggettivi e pronomi dimostrativi
  4. Il verbo
  5. Parti invariabili del discorso
    1. Formazione degli avverbiLatino/Formazione degli avverbi
    2. Classificazione degli avverbi
    3. Preposizioni
    4. Congiunzioni
    5. Interiezioni
Sintassi
  1. Sintassi di baseLatino/Sintassi di base
  2. Sintassi dei casiLatino/Sintassi dei casi
    1. NominativoLatino/Nominativo
    2. GenitivoLatino/Genitivo
    3. DativoLatino/Dativo
    4. AccusativoLatino/Accusativo
    5. VocativoLatino/Vocativo
    6. AblativoLatino/Ablativo
  3. Analisi del periodo
    1. Subordinata relativaLatino/Subordinata relativa
    2. Subordinata finaleLatino/Subordinata finale
    3. Completiva volitivaLatino/Completiva volitiva
  4. Periodo ipotetico
Appendice

Il congiuntivo presente nella lingua latina corrisponde a quello italiano usato al giorno d'oggi.

I morfemi temporali del congiuntivo presente sono:

  • per la prima coniugazione è e. Per esempio, il congiuntivo presente di Laudo è Laudem;
  • per la seconda coniugazione è ea. Per esempio, moneam;
  • per la terza e la quarta coniugazione, i verbi in io e il verbo fero è a. Per esempio, mittam. Si noti che le prime persone singolari coincidono con quelle dei rispettivi indicativi futuri semplici.

Al passivo si usa una perifrasi formata dal participio passato e dal congiuntivo presente del verbo essere, che ha il morfema temporale in i, proprio dell'ottativo, antico tempo verbale greco caduto in disuso già nel latino più arcaico.

Coniugazione del congiuntivo presente[modifica]

verbo sum
sim
sis
sit
simus
sitis
sint
laudo, laudas, laudavi, laudatum, laudare
Attivo Passivo
laudem lauder
laudes lauderis
laudet laudetur
laudemus laudemur
laudetis laudemini
laudent laudentur
moneo, mones, monui, monitum, monere
Attivo Passivo
moneam monear
moneas monearis
moneat moneatur
moneamus moneamur
moneatis moneamini
moneant moneantur
lego, legis, legi, lectum, legere
Attivo Passivo
legam legar
legas legaris
legat legatur
legamus legamur
legatis legamini
legant legantur
audio, audis, audivi, auditum, audire
Attivo Passivo
audiam audiar
audias audiaris
audiat audiatur
audiamus audiamur
audiatis audiamini
audiant audiantur