Lombardo/Gerundio

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro

Come già spiegato, nel lombardo moderno il gerundio (gerondi) non esiste. Nell'ultimo secolo (e in alcuni usi letterari precedenti) si possono trovare però delle forme di gerundio: esse sono state introdotte per influenza dell'italiano.
Solitamente il gerundio viene sostituito da delle perifrasi, come:

  • A + infinito:
    • A diventà vegg se diventa s'cecc (diventando vecchi si ritorna bambini).
  • Cont el + infinito:
    • .

Attualmente l'uso del geurundio è limitato solo ad alcuni dialetti della lingua lombarda e solo in circostanze particolari.
In dialetto milanese è ammesso l'uso del gerundio dopo un 'altro verbo per indicare una seconda azione non separabile da quella indicata dal primo verbo.

Formazione del gerundio[modifica]

Sono mostrati come esempio il verbo "vardà" per la prima coniugazione, "creder" per la seconda (la terza si coniuga come la seconda quanto al gerundio) e "finì" per la quarta.

I coniugazione II e III coniugazione IV coniugazione
vardand(o)* credend(o)* finend(o)*

* la "o" è eufonica